Skin ADV

A Bari un Perugia ridotto all'osso: la probabile formazione

Grifoni contati forse come non mai finora per Pierpaolo Bisoli, che nel lunch-match in posticipo domenicale al San Nicola di Bari ha disposizione 19 convocati. Non si arriva dunque nemmeno ai 20 inseribili in lista e fa riflettere se si pensa che nell’elenco dei 19 ci sono anche il terzo portiere Piacenti (che non può andare nemmeno in panchina se c’è Rosati perché fuori lista) e i baby Joss (che ha debuttato martedì col Novara) e Pettinelli.

EMERGENZA PIENA - Senza gli infortunati Alhassan, Salifu, Rizzo, Fabinho, Zapata a cui si aggiunge Parigini (fermato per un turno dal Giudice sportivo), il tecnico del Perugia recupera almeno Zebli di rientro dalla squalifica a centrocampo. A meno di sorprese dell’ultima ora, sempre possibili conoscendo Bisoli e considerando che la rifinitura è stata svolta in Puglia, il Grifo scenderà ancora in campo con il 4-3-3. Un modulo che ha consentito al Grifo di risalire la classifica prima dell’ultimo ko interno con il Novara, in cui quasi sicuramente ci sarà una variante provata in settimana e quella cioè di Spinazzola nel tridente d’attacco. Il jolly folignate, che sembra aver trovato la sua dimensione nel ruolo di terzino sinistro e nella lista ufficiale dei convocati appare comunque tra i difensori, tornerà a causa dell’emergenza per una gara alla posizione in cui è calcisticamente cresciuto lasciando il posto a Rossi in difesa. Ad accomodarsi in panchina sarebbe in questo caso Lanzafame perché, a parte il rientro di Zebli in mediana al posto di Joss, per il resto l’undici sarebbe lo stesso visto nell’ultima apparizione al Curi.

POSSIBILI BALLOTTAGGI – Un possibile ballottaggio potrebbe però esserci in attacco, dove dovrebbe essere confermato Drolè esterno ma Ardemagni scalpita per riprendersi il posto “soffiatogli” da Di Carmine. L’ex Juve Stabia è però in condizione e le sue caratteristiche sembrano più adatte al gioco di rimessa che presumibilmente il rimaneggiato Perugia andrà a fare al San Nicola contro una squadra forte e aggressiva tra le mura amiche. In questo senso anche la scelta di Rossi come terzino più bloccato e Spinazzola a sfruttare la sua corsa da esterno alto avrebbe il suo senso.

PROBABILE FORMAZIONE – Perugia (4-3-3): Rosati; Del Prete, Volta, Belmonte, Rossi; Zebli, Taddei, Della Rocca; Spinazzola, Di Carmine, Drolè. A disp.: Zima, Mancini, Comotto, Pettinelli, Joss, Lanzafame, Ardemagni. All. Bisoli

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545