Skin ADV

Bisoli furioso dopo il ko del San Nicola: "Il mio Grifo sconfitto dall'arbitro, sono stufo..."

Pierpaolo Bisoli mastica amaro dopo la sconfitta del suo Perugia a Bari nel posticipo della 18esima di B: “Il Grifo ha fatto una gran partita, gestendo palla e tenendo bene il campo. Non ho nulla da rimproverare alla squadra che ha dimostrato di voler creare qualcosa di importante in questa stagione – ha detto il tecnico biancorosso ai microfoni di Umbria Tv -. A differenza della gara col Novara il Grifo mi è piaciuto molto e anche Joss oggi è entrato bene in campo, ma sono stanco di subire torti arbitrali perché anche stavolta c’era un rigore netto su Belmonte, dopo quelli già negati contro Cesena, Entella e Trapani, e ci hanno annullato un gol regolare al 90’. Nonostante la grande emergenza abbiamo concesso solo un tiro a una corazzata contro il Bari e se perdo voglio perdere per demeriti nostri e non per le decisioni degli arbitri. La mia società, i miei ragazzi e il mio lavoro meritano rispetto".

La mente di Bisoli è già proiettata alla prossima sfida: "La classifica resta buona, siamo a un punto dai playoff e l’obiettivo ora è riprendere la corsa venerdì sera al Curi contro il Livorno. I labronici avranno tre squalificati (tra i quali c’è anche il bomber Vantaggiato, ndr) e potrebbero essere in difficoltà: dovremo essere bravi ad approfittarne, sarà una gara da vincere a tutti i costi. Ardemagni? Ha dei problema fisici e si allena a singhiozzo, come Fabinho dovrà essere bravo a superarli con l’aiuto dei tifosi e dei compagni. Mercato? Io sono contento dei miei, ora proviamo a girare la boa a 30-31 punti che tra tutte le difficoltà avute sarebbe una grande impresa. Se saremo tra e prime otto brinderemo, se staremo a ridosso sarà una buona base per il ritorno. Verso marzo-aprile poi si capurà se possiamo davvero giocarci le nostre carte per i playoff”.

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545