Skin ADV

Ciao Sofia: ieri sera da Alberto l'ultimo coro per l'amato Grifo

L' amato Perugia le ha regalato l'ultima gioia della sua breve esistenza vincendo contro il Livorno per 4-1. Era stata una serata come tante altre quella di venerdì per Sofia Roscini, la giovane 21 enne scomparsa questa mattina a seguito di  un tragico incidente stradale avvenuto a San Nicolò di Celle in cui è' rimasta ferita anche la sorella Laura.

Sofia era abbonata al Perugia e ieri sera era allo stadio con gli amici tifosi a seguire la sua squadra del cuore impegnata contro quella di Bortolo Mutti.

L'avevamio incontrata anche noi di Grifotube ed era al settimo cielo per la vittoria, festeggiata da Alberto Tomassini, il punto ristoro ubicato dietro la Curva Nord a ridosso dell'artistadio: con lei c'era la sorella Laura e  gli altri  amici di fede biancorossa, come accadeva oramai da qualche mese. Si cantava a squarciagola ieri sera per la vittoria del Grifo, circostanza che accadeva sempre indipendentemente dal risultato.

Perche per Sofia il Grifo era calcio e  una passione da condividere .

La serata era poi proseguita al Cantiere 21, dove Sofia e Laura avevano deciso di concludere il venerdì .

In Curva la giovane 21 enne seguiva il Grifo nella zona dove stazionano  gli Ingrifati, la sorella Laura conosceva molti ragazzi del gruppo di San Sisto e aveva partecipato con loro a qualche trasferta.

La morte di Sofia ha sconvolto tutti coloro che l'hanno conosciuta e ne hanno apprezzato il sorriso spontaneo e il carattere genuino. La Curva Nord e i tifosi del Grifo pregano per un altro angelo volato in cielo.

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545