Skin ADV

Tifosi all'estero: Alberto Falcioni dal Messico (FOTO)

 

 

Alzarsi alle 6 della mattina per vedere le partite del Perugia, facendo i numeri per trovare una buona connessione internet e sperare in un buon servizio di Rojadirecta, il sito che permette di seguire le partite di tutto il mondo. È' la vita del tifoso emigrato Alberto Falcioni, un perugino doc che vive in Messico dal lontano 1992. Alberto, sposato a San Cristoval de las  Casas, 250 chilometri dal Guatemala, 900 da Cancun e Città del Messico,2100 metri sopra il livello del mare, di professione fa l'agente di viaggio, organizzando nel paese centroamericano  viaggi e trasporti per turisti.  Perugia e il Perugia sono pero' la sua grande passione, un legame indissolubile nonostante in famiglia siano tutti romanisti (il compianto papà, il fratello, i nipoti).

 " Sono stato abbonato dai tempi del Santa Giuliana e ho sempre seguito le sorti del grifo anche da lontano. Dopo la retrecessione in D però è stato un dramma, per fortuna il canale YouTube di Marco e le dirette di UmbriaTv via streaming, altrimenti non so' come avrei fatto" dice a Grifotibe. "Oggi c'è' Sky, ma con il sito di UmbriaTv era più facile seguire, senza le frequenti interruzioni di adesso e ho un pò di nostalgia per questo" - sorride.

"Allo stadio vengo quando torno in Italia, una volta l'anno -aggiunge Alberto - anche se qui a Perugia c'è  mia figlia  (l'altro  ha undici anni e si chiama Marco) che studia all'Universita' per Stranieri.

Contro il Crotone sono pure riuscito a portare per la prima volta mia madre ultraottantenne, ed e' stata una grande soddisfazione". "Perugia il mi core s'abrugia",la scritta sulla maglia indossata dalla Signora Falcioni e donata dal figlio Alberto per l'occasione, come la passione che arde anche dal lontano Messico.

 

 

 

 

 

 

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545