Skin ADV

Mercato - Perugia, subito due big? E dietro spunta un altro ivoriano

Chiuso il girone di andata a un punto dai playoff ma con un gara da recuperare (con il Vicenza al Curi si giocherà il 19 gennaio) il Perugia è pronto a tuffarsi sul mercato di riparazione per dare l’assalto agli spareggi promozione nella seconda parte del campionato. La costante risalita in classifica dopo lo stentato avvio e le buone prestazioni dei Grifoni hanno convinto la società a non stravolgere il gruppo come successe lo scorso anno con 7 arrivi, ma piuttosto a completare un organico che dimostrato tutto il suo valore pur essendo numericamente molto “corto” rispetto alle altre rivali nella corsa alla Serie A.

SUBITO DUE BIG? – E i primi due rinforzi che arriveranno sono da considerarsi davvero un lusso per la cadetteria. Il primo è Stefano Guberti (31 anni), che non ha più bisogno di presentazioni a Pian di Massiano visto che si allena cagli ordini di Pierpaolo Bisoli fin dal ritiro estivo di Sarnano. Squalificato dal 2012 per calcioscommesse, l’ex esterno di Ascoli, Bari, Toro, Roma e Samp aspetta la grazia dalla Figc dopo che il Tribunale di Bari lo ha assolto dal reato di frode sportiva “perché il fatto non sussiste”. Ormai da settimane si attende il lieto fine della “telenovela”, che però è tuttalto che scontata. La speranza è che Guberti potrebbe presentarsi il 5 gennaio nel ritiro romagnolo di Milano Marittima da calciatore a tutti gli effetti e ritrovarsi come compagno fin dal primo giorno Guido Marilungo (26). L’attaccante dell’Atalanta ma scuola Sampdoria è un pupillo di Bisoli, con cui ha vinto il campionato di B a Cesena e il tecnico lo aveva caldeggiato già in estate senza però riuscire a convincere la società a un investimento piuttosto oneroso per un calciatore che veniva da un serio infortunio al ginocchio. Nel frattempo però Marilungo è andato in prestito al Lanciano dove ha ricominciato a giocare (pur senza segnare e nonostante il 2-0 incassato dai suoi ha dato spettacolo al Curi contro il Grifo) e a fare gol (ieri una doppietta nel 2-1 rifilato in casa al Livorno), tanto che la dirigenza biancorossa pare finalmente convinta. L’accordo tra Perugia e Atalanta (Lanciano permettendo) c’è, ma resta da capire se il suo arrivo rappresenterebbe una sorta di “risarcimento” per la cessione di Matteo Ardemagni (28), che secondo quanto riportato da diversi media sarebbe finito addirittura nel mirino dell’Empoli in A.

ASSE CON L’EMPOLI - Con la società toscana poi ballano diverse trattative, perché il diesse biancorosso Roberto Goretti è tornato alla carica per il regista brasiliano Ronaldo, l’anno scorso alla Pro Vercelli, e ora chiuso in A da Buchel anche se su di lui ha messo gli occhi anche il Pescara. Con l’Empoli poi si sta parlando di due difensori, entrambi di proprietà della Fiorentina a cui il Grifo rispedirà l’infortunato Salifu (23) e valuterà la situazione del giovane Mancini (19)- I due difensori in questione sono il centrale Michele Camporese (23, anche lui vincitore della B due stagioni fa con Bisoli a Cesena), ancora a corto di presenze quest’anno, e il terzino destro Luca Bittante (22, 2 presenze in campionato e una in Coppa Italia quest’anno), ex Avellino e in grado di adattarsi anche a sinistra e di dare dunque il cambio a Spinazzola. Ma la novità dell’ultima ora sull’asse con l’Empoli è Dramane Konatè, classe 94’ e ivoriano come Drolè (18) e Zebli (18) che ora è in prestito all’Ancona (17 presenze e un gol in questa stagione tra campionato e Coppa) dopo l’esperienza al Tuttocuoio.

LE USCITE - Questi possibili arrivi in difesa potrebbero portare alla cessione di Marco Rossi (28) qualora il giocatore decidesse di cambiare aria per giocare con più continuità. Chi partirà di certo è invece Davide Lanzafame (28), ormai ai margini del progetto: su di lui l’interesse del Latina e di alcune squadre estere. La società è infine in cerca di sistemazione per Filipe (28) e potrebbe decidere di mandare i baby Pettinelli (18), Proietti (18) e Jakovlevs (18) a fare esperienza in prestito a qualche club di Lega Pro.

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545