Skin ADV

Le pagelle di metà stagione: Pierpaolo Bisoli

Bisoli 7 - Arrivato tra grandi aspettative e blindato con un contratto pluriennale, dopo il successo al debutto contro il Como la strada si è messa subito in salita tra rosa corta, infortuni continui e mancanza di gol e risultati.

Alla vigilia del derby la classifica piangeva e la situazione era delicato ma lui, che si sentiva persino  troppo accerchiato dalla critica, non ha perso la stella polare e ha saputo tenere compatta una squadra capace poi di trovare nuova linfa nelle difficoltà.

Con un organico di qualità ed esperienza ma ridotto all’osso a livello numerico, a volte anche costretto dalle circostanze ha saputo crearsi i rinforzi in casa inserendo via via nel gruppo i baby Drolè e Zebli facendone dei “titolari” a tutti gli effetti. Ha perso per strada Lanzafame ma ha saputo inventarsi Spinazzola terzino e recuperare Taddei “desaparecido” da mesi, due elementi questi che hanno dato una marcia in più al 4-3-3 a cui il tecnico è approdato dopo vari esperimenti.

Dopo aver pensato prima alla sostanza e a fare del Grifo una squadra, ora si vedono anche il gioco e i gol e il Perugia ha chiuso l’andata a un punto dai playoff e a 5 punti dal quinto posto ma con la gara interna al Curi contro il Vicenza da recuperare.

Una condizione che potrebbe convincere la società a intervenire nell’imminente mercato di gennaio per rinforzare la squadra, in attesa anche del rientro di Guberti, per dare l’assalto agli spareggi promozione in un girone di ritorno che si annuncia appassionante.

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545