Skin ADV

Grifo mercato: tutti su Arde, per Lanza opzione Cipro o scambio con una big. In entrata...

E’ scattato ufficialmente oggi il mercato di gennaio e il Perugia è pronto a fare le sue mosse sulla scacchiera di una Serie B che lo ha visto girare la boa a un punto dai playoff ma con la gara contro il Vicenza da recuperare (a +1 ci sono Cesena e Avellino e a +5 Bari e Brescia, appaiate queste al quinto posto.

Il primo obiettivo del cl club di Pian di Massiano è di mettere a disposizione di Pierpaolo Bisoli due big già dal ritiro di Mlilano Marittima che scatta domani per chiudersi sabato.

Uno in realtà è a disposizione del tecnico già dall’estate ed è il jolly Stefano Guberti (31 anni), ancora squalificato per calcioscommesse ma in attesa di una grazia dalla Figc data per imminente dopo la recente assoluzione dal reato di frode sportiva arrivata dal Tribunale di Bari.

Il secondo è Guido Marilungo (26), attaccante dell’Atalanta scuola Sampdoria che con Bisoli ha vinto il campionato di B a Cesena e nei 6 mesi di prestito a Lanciano è rinato dopo un brutto infortunio al ginocchio. In casa frentana c’è aria di smobilitazione (e il Grifo tiene d’occhio anche il 24enne centrocampista Fabrizio Paghera come possibile vice Taddei) e il suo approdo in biancorosso viene dato ormai per certo. Il tecnico lo aveva caldeggiato già in estate senza però riuscire a convincere la società a un investimento piuttosto oneroso per un calciatore che veniva da un serio infortunio al ginocchio.

IL BOMBER E il “LANCIAFIAMME” - L’arrivo di Marilungo non dovrebbe comportare comunque la partenza di uno tra Samuel Di Carmine (27, che piace a Benevento, Lecce e mezza Lega Pro) e Matteo Ardemagni, quest’ultimo di proprietà dell’Atalanta come l’ex pupillo di Bisoli ma è stato dichiarato incedibile dal presidente Massimiliano Santopadre così come Di Carmine. Sul bomber milanese, secondo Gianluca Di Marzio di Sky Sport, nelle ultime ore è spuntato anche l’interesse del Livorno dopo che si era parlato della Salernitana (dal quale è in partenza il 27enne centrocampista Daniele Sciaudone già seguito in estate), del Bari di Andrea Camplone e dell’Empoli in A.

Ai toscani il Perugia preferirebbe invece cedere Davide Lanzafame (28), che si è praticamente messo sul mercato da solo. Per il fantasista nelle ultime ore poi si è intavolata una trattativa con i ciprioti dell’Anorthosis, ai quali in estate si era provato a cedere Taddei. Lanzafame poi piace anche a Chievo, Latina ed Entella ma il patron biancorosso vuole soldi o un possibile scambio. E se nell’Entella c’è in prestito il 32enne clivense Alessio Sestu (32) già seguito in estate come Alessandro Sbaffo (25) appena tornato a Verona dal Como (ma occhio anche al 24enne fantasista Nicola Bellomo in uscita da Ascoli), sono diversi anche i calciatori dell’Empoli che piacciono al Grifo.

ALTRI OBIETTIVI - Tra questi c’è in cima alla lista il regista Ronaldo (25), sul quale è pronta però a scatenarsi un’asta tra il Pescara e altre big della cadetteria, tanto che il Grifo potrebbe dirottare su Raffaele Maiello (24, sempre in biancazzurro ma di proprietà del Napoli). Con l’Empoli poi si sta parlando di due difensori, entrambi di proprietà della Fiorentina a cui il Grifo rispedirà l’infortunato Salifu (23) e con cui valuterà la situazione del giovane Mancini (19). Si tratta del centrale Michele Camporese (23, anche lui vincitore della B due stagioni fa con Bisoli a Cesena), ancora a corto di presenze quest’anno, e il terzino destro Luca Bittante (22, 2 presenze in campionato e una in Coppa Italia quest’anno), ex Avellino e in grado di adattarsi anche a sinistra e di dare dunque il cambio a Spinazzola. Inoltre ai biancazzurri toscani è stato chiesto Dramane Konatè, classe 94’ e ivoriano come Drolè (18) e Zebli (18) che ora è in prestito all’Ancona (17 presenze e un gol in questa stagione tra campionato e Coppa) dopo l’esperienza al Tuttocuoio. Per la mediana inoltre si è fatto da più parti il nome dell’umbertidese Diego Cenciarelli (23) del Teramo.

ASSALTO A RIZZO? - I possibili arrivi in difesa (piacciono anche il 32enne terzino destro Luca Ceccarelli del Bologna e il baby centrale mancino classe ’96 Sebastiano Luperto del Napoli), potrebbero portare alla cessione di Marco Rossi (28) qualora il giocatore decidesse di cambiare aria per giocare con più continuità.

Il Perugia dovrà poi resistere all’assalto del Cagliari sul centrocampista Giuseppe Rizzo (24),  secondo quanto riporta infatti il sito “serieb24.com” . Il Grifone, legato al Perugia fino al 2019, è nei piani della dirigenza cagliaritana oltre che dell’Avellino e di altri club di B.

Certo è che in caso di un’offerta clamorosa, la società potrebbe decidere per il “sacrificio” come successe l’anno scorso con la partenza di Del Prete per Catania. Il Perugia è infine in cerca di sistemazione per Filipe (28) e potrebbe decidere di mandare i baby Pettinelli (18), Proietti (18) e Jakovlevs (18) a fare esperienza in prestito a qualche club di Lega Pro.

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545