Skin ADV

Camplone presentato: Applausi dopo Pescara mia soddisfazione più grande

Alla sala stampa dello stadio "San Nicola" di Bari oggi è' stato il grande giorno dell'ex tecnico del Grifo Andrea Camplone, presentato ufficialmente alla presenza del DS Zamfir e del presidente del club pugliese Paparesta. Questi i passaggi salienti della conferenza stampa di Camplone, che ha parlato anche dell'esperienza perugina.

"Per 15-20 minuti Perugia ci ha tributato un lungo applauso nonostante non fossi riuscito a raggiungere la promozione. Questa è stata la mia soddisfazione più grande, ma il giorno dell'eliminazione dalla corsa per la Serie A è stato per me molto doloroso.

Il Bari di Nicola? Si basava più sulle giocate del singolo che sul collettivo. Questo è stato, credo, il suo principale difetto. Quando veniva meno la giocata del singolo, i risultati scarseggiavano. Io voglio che il mio attaccante centrale tocchi 200 palloni a partita".

"L'anno scorso sono stato esonerato perchè non sono riuscito ad acciuffare la Serie A, pur andando ai playoff. Insomma, ho pagato tutto ciò che dovevo pagare, ma questo è il mestiere dell'allenatore"

A Perugia ho giocato con tanti ragazzini, del '95 e del '96. Quanto ai giovani del Bari, durante la settimana devono convincermi di essere pronti a giocare in una squadra come la nostra. Non conta l'età, conta saper essere pronti a cogliere le occasioni".

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545