Skin ADV

Parla il papa' di Diego Falcinelli: " Diego segue sempre il Grifo in tv, forse va al ..."

Il campionato di Serie B è in sosta fino al 16 e allora ci ha pensato Diego Falcinelli a diffondere nell'etere sportivo nazionale un pò di peruginità, con il primo gol in Serie A con la maglia del Sassuolo durante il match contro il Frosinone.

Il papà del bomber ponteggiano, Fabio Falcinelli, era davanti alla tv: "E' stata una bella emozione-dice Fabio Falcinelli- ma non come si aspetterebbe la gente qualunque. Francamente mi hanno emozionato gol tecnicamente piu belli ed importanti, piu attesi. Per come è andata questa stagione non mi aspettavo arrivasse cosi tardi, speravo proprio che trovasse piu spazio ed invece ha giocato pochissimo. Chiaro che sono stato molto felice, ma non è una gioia non equiparabile ad una rete realizzata con la maglia del Perugia.

Cosa ho fatto? Gli ho mandato un messaggio dicendogli che era stato bravo perche non era facile tenerla bassa e lui mi ha chiamato, cosa che normalemente non fa, dicendomi che era ora che gli fosse data questa opportunità per dimostrare quanto valga".

Fabio Falcinelli non ha peli sulla lingua e parla come con un vecchio amico al bar: "Diego ha vissuto una stagione particolare, con il Sassuolo è in scadenza e la società ha acquistato tanti attaccanti"

 

Eppure oggi dovrebbe essere una giornata diversa per la famiglia Falcinelli, con questo lieto evento: "Mi fa piacere  per questo affetto che mi raccontate nei confronti di Diego (Fabio non è iscritto a nessun social network), perchè è un ragazzo socievole e affabile e in ogni caso non sta scritto da nessuna parte che i tifosi debbano ricordarsi per forza di lui:  i tifosi del Grifo però sono stati speciali a volergli bene durante la scorsa stagione e anche adesso .Oggi però per me nessun complimento: ho lavorato in un ufficio composto da sole donne -sorride- e questa mattina ero pure in missione a Pontevalleceppi da Ponte Felcino, l'ufficio postale dove abitualmente risiedo".

Inevitabile che si chieda al papà del bomber cosa senta invece Diego nei confronti della città e del Grifo a distanza di mesi: "Beh mi dite che sulla sua pagina Facebook ci sono ancora le foto principali con la maglia del Perugia, mentre vi dico che la cover del suo telefono è con i colori e simboli del Perugia. Quest'anno non si è perso una partita, le ha viste tutte in tv.

Se tornera? Non saprei, con Goretti ci sono state delle telefonate ad inizio campionato, poi come è normale che sia la cosa è un pò scemata. L'anno scorso è stato una campionato stupendo. Diego mi raccontava di un gruppo eccezionale che difficilmente gli ricapiterà di incontrare. Inoltre tante cose si sono incastrate nel migliore dei modi e hanno permesso ad una neopromossa di disputare un campionato di vertice superando tutte le difficoltà.

Il rigore nel derby- continua Fabio Falcinelli- è stato certamente il momento più importante, perche Diego ha dimostrato calciandolo in quella maniera forte e precisa, di essere pronto tecnicamente e mentalmente per una piazza cosi importante ed in una gara dove c'era anche tanto da perdere. E invece..."

L'argomento scivola sul mercato dove Falcinelli, in scadenza, è al centro di molte voci compresa quella di un trasferimento al Bari di Camplone: "Sinceramente non mi risulta - chiosa Fabio- mi risulta invece che Carpi e Verona abbiano fatto dei sondaggi. Lui vorrebbe giocare, magari in Serie A anche se questa è una categoria dove deve dimostrare ancora tutto. Vedremo se il Sassuolo lo lascerà partire..."

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545