Skin ADV

Mercato - Perugia-Bianchi, ecco come è andata: lo stato della trattativa con il centravanti

 Dopo tante voci circolate sul Web è arrivato il contatto tra il Perugia e Rolando Bianchi. Con Roberto Goretti salito a Como al seguito della squadra che domani sfiderà i lariani, non è stato complicato organizzare un summit nella vicina Milano tra il direttore sportivo biancorosso e Riccardo Bianchi, fratello e manager del giocatore (nella foto tratta dal sito bolognafc.it). Un’occasione per conoscersi e intavolare una trattativa con il 32enne centravanti ex di Manchester City, Lazio, Torino e Bologna ora in forza al Maiorca nella Segunda Divisiòn spagnola da cui è destinato a svincolarsi: l’ipotesi sul tavolo sarebbe di un contratto di un anno e mezzo (fino al giugno del 2017) con aumento dell’ingaggio in caso di immediata promozione in A. Le parti sembrano essersi lasciate soddisfatte dell’incontro e con l’intento di riaggionarsi tra una settimana, sicuramente dopo la gara di Como e il recupero di martedì sera con il Vicenza.

DI CARMINE VERSO LECCE. E MARILUNGO? - L’impressione è che il Perugia voglia giocare su più tavoli tenendosi aperta anche la pista che porta a Guido Marilungo (26 anni) del Lanciano ma di proprietà dell’Atalanta, che è un “fedelissimo” del tecnico Pierpaolo Bisoli. Tutte voci comunque che lasciano presagire una partenza di Samuel Di Carmine (27), al di là delle smentite del presidente Massimiliano Santopadre che nella sua ultima conferenza aveva tolto sia lui che Matteo Ardemagni (28) dal mercato. Mentre il secondo che piace alla Salernitana è di proprietà dell’Atalanta, dalla cessione dell’eclettico attaccante fiorentino arrivato in estate da svincolato a Pian di Massiano il Perugia potrebbe ricavarne una plusvalenza visto che è corteggiato da mezza Lega Pro con il Lecce in pole sul Benevento e le altre rivali.

ASSALTOA MOLINA - Per il momento la priorità del mercato biancorosso è però il centrocampo, dove Bisoli è a corto di uomini e ha in diffida sia Zebli che Della Rocca alla vigilia di un trittico di partite nell’arco di una settimana, senza contare che pure Taddei potrebbe incontrare difficoltà nel sostenere allo stesso livello tanti impegni ravvicinati. Il Grifo sta cercando di stringere per Salvatore Molina (24) del Cesena, che però non vuole il partente Davide Lanzafame (28) come contropartita tecnica. A fine mercato invece si tenterà il colpo con il Palermo per il regista Francesco Bolzoni (26, sulle cui tracce oltre al Carpi si è messa nelle ultime ore anche la Salernitana), e a meno che non partano Giuseppe Rizzo (24, monitorato da Bari, Cagliari e Verona) e il 35enne Taddei (lo Sport Recife di Falcao vuole riportarlo in Brasile) non ci saranno altri innesti nel reparto.

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545