Skin ADV

Como-Perugia, per il Grifo una sfida spartiacque

Il Como cerca una disperata rincorsa salvezza e Il suo tecnico Festa vuole una vittoria anche per convincere la società a investire sul mercato, perché in caso contrario l'impresa di salvarsi si farebbe veramente improbabile. Il Perugia, ora al 9° posto in classifica a quota 30 punti, a -1 dall'Avellino, ha tre partite in otto giorni e se dovessero andare benissimo si ritroverebbe  con una classifica inimmaginabile da pensare dopo la sconfitta del "San Nicola". 

COME ARRIVA IL COMO - I tre punti contro la Salernitana prima della sosta  possono rappresentare lo slancio per una rimonta-salvezza che avrebbe il sapore dell'impresa, e per centrare il secondo successo consecutivo Gianluca Festa si affida a una formazione quasi obbligata, considerando le assenze e la partenza pesante  di Ebagua, passato al Vicenza. Spazio, quindi, alla coppia d'attacco formata da  Ganz e  Pettinari (favorito su Gerardi), con  Ghezzal in veste di rifinitore. In mediana  Bessa sarà il regista, mentre in difesa  Ambrosini verrà schierato come terzino destro. Assente  per infortunio  Marconi. Esordio dal primo minuto per il giovane centrocampista Barella, voluto dal tecnico e arrivato in prestito dal Cagliari.

COME ARRIVA IL PERUGIA- Dopo il ko contro il Bari dello 13 dicembre scorso sono arrivate due vittorie consecutive contro Livorno prima e Pro Vercelli e il rinvio contro il Vicenza che ha un po complicato i piani, non solo perché costringe il grifo a giocare tre partite in otto giorni ma anche perché il Vicenza che arriverà al Curi martedì avrà due rinforzi in più e di spessore come Ebagua e il centrocampista Moretti, tornato dal Latina dopo la splendida scorsa stagione disputata proprio in maglia vicentina. In Veneto sognano di ripetere il clamoroso girone di ritorno dell'ultimo torneo iniziato proprio con la vittoria sul Grifo alla quinta di ritorno per 3-1.

Il tecnico Bisoli si  affiderà a un 4-3-3 con Parigini ed uno tra Drole e Zapata che affiancheranno Ardemagni. A centrocampo Taddei o  Della Rocca regista, Della Rocca e uno tra Rizzo e Zebli ai lati. Con la carta  Stefano Guberti da giocarsi in corsa.

PROBABILI FORMAZIONI

COMO(4-3-1-2): Scuffet; Ambrosini, Casasola, Giosa, Jakimovski; Fietta, Bessa, Barella; Ghezzal; Ganz, Pettinari.All. Festa.

PERUGIA (4-3-3): Rosati; Del Prete, Volta, Belmonte, Spinazzola; Taddei, Della Rocca, Rizzo; Parigini (Zapata o Drole)Ardemagni.All. Bisoli.

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545