Skin ADV

Perugia, Notiziario - Domani col Vicenza difesa da inventare

 

Nemmeno il tempo di digerire la pesante sconfitta di Como che il Perugia è già chiamato ad ospitare il Vicenza, avversario dei biancorossi domani sera (ore 20.30) al Curi nel recupero della gara rinviata per nebbia prima della sosta. Un appuntamento a cui il Grifo, tanto per cambiare, arriva in grande emergenza e con una difesa praticamente da inventare.

Sembrano infatti ridotte al lumicino le speranze di un recupero di Del Prete, costretto a restare in panchina per problemi fisici già sabato scorso in Lombardia. E come se non bastasse Bisoli dovrà fare a meno per squalifica anche degli altri terzini Spinazzola (squalificato) e Alhassan (il lungodegente ghanese rientrerà in gruppo tra due settimane) e del centrale Belmonte, fermato per tre giornate dal Giudice sportivo (la società farà ricorso).

Se Del Prete non dovesse recuperare dunque il tecnico, a meno di un improbabile ricorso alla difesa a tre, non avrebbe praticamente scelta e sarebbe costretto a schierare Comotto e Rossi sulle fasce con il baby Mancini in mezzo a far coppia con Volta davanti a Rosati.

A centrocampo con la riproposizione del 4-3-3 abbandonato a Como dovrebbe tornare Taddei in cabina di regia, con i diffidati Zebli e Della Rocca ai suoi lati e Rizzo che potrebbe sedere in panchina per tornare poi utile dal primo minuto domenica contro il Pescara. Nel tridente pare destinato a partire ancora tra le riserve Guberti, non al meglio della condizione ma pronto a fare il suo esordio con la maglia del Grifo in corso d’opera, e Ardemagni pare ancora favorito su Di Carmine per agire da centravanti supportato da Parigini e Zebli.

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545