Skin ADV

Alla scoperta di Milos: ecco chi è e come gioca il nuovo Grifone

È Mato Milos, croato classe '93, il primo rinforzo di gennaio del Perugia dopo il 31enne jolly offensivo Guberti tornato a disposizione dopo la grazia concessa dalla Figc che ne ha cancellato la squalifica. Milos è un terzino destro, capace di adattarsi in emergenza anche a sinistra. Arrivato dallo Spezia, ha caratteristiche diverse da Del Prete che possiede qualità maggiori in fase di propulsione. Milos è un tipo di laterale più “bloccato”, ma molto rapido e aggressivo. La statura non eccelsa (175 centimetri di altezza) lo penalizza nel ruolo di centrale di difesa, ma in una retroguardia a tre può fare l’intermedio (preferibilmente a destra).

LA CARRIERA - Dopo gli inizi nella massima serie croata con il Cibalia Vinkovci e il Rijeka (32 presenze e un assist), Milos è sbarcato in Italia dove ha giocato sempre in Serie B collezionando (Coppa Italia e playoff compresi) 52 presenze e 6 assist con le maglie di Siena (una stagione) e Spezia (un campionato e mezzo). Dopo tutta la trafila nelle nazionali giovanili croate ha infine vestito per due volte la maglia della Under 21.

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545