Skin ADV

Perugia-Vicenza: tifosi veneti protestano, niente trasferta

Verso Perugia-Vicenza: niente trasferta per gli ultras, anche se tesserati
"Purtroppo, diversamente da altre società, l'incompetenza della nostra non ha voluto agevolarci con l'away card, nè ha permesso come in altre piazze che si possa ricevere immediatamente il codice a 12 cifre per fare i biglietti per le trasferte. Si tornerà in marcia quando arriveranno le tessere, nostro malgrado".


Così La Vicenza Ultras, "il gruppo dei gruppi della Sud", -scrive Vicenza Today -annuncia su Facebook che non potrà raggiungere Perugia, per sostenere la squadra nella difficile trasferta in casa della capolista Perugia. Non solo, dal post emerge anche un altro fatto che non era stato ancora esplicitato: la sottoscrizione, da parte di una gran parte della tifoseria più estrema, della tessera del tifosi.

Unica voce fuori dal coro, la Crew 1902, che ribadisce il suo "no" alle partite casalinghe e che viaggerà per l'Italia, come sempre, senza tesserarsi. 

La curva vicentina era tra quelle che, con più compattezza, aveva osteggiato la legge Maroni sulla sicurezza negli stadi che introduceva l'obbligo del possesso del documento per chiunque volesse sottoscrivere l'abbonamento ed acquistare il biglietto per le trasferte. Molti l'hanno definita una vera e propria "schedatura" e non può essere rilasciata a chi è stato precedentemente colpito da Daspo. In questo senso, la Sud sembra aver modificato la propria posizione, sforzo vanificato dai ritardi burocratici. 

(Fonte Vicenza Today)

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545