Skin ADV

Pizzimenti: "Pescara forte, ma noi siamo arrabbiati. Bianchi..."

Allo stadio questa mattina si aggira anche il presidente Santopadre, ma a parlare è Marcello Pizzimenti al quale i giornalisti chiedono come rispondera’ il Perugia alle sconfitte dell’ultima settimana ed ai gravi infortuni di Parigini e Drole: “E’ fondamentale dare tutti un pò di piu- attacca il dirigente- .Credo che sia l’atteggiamanto più giusto che un ambiente debba avere nei momenti difficili: ne usciremo solo con una grande compattezza".

Il direttore sportivo torna anche sulle due ultime prestazioni, quelle contro Como e Vicenza: “A Como abbiamo sbagliato atteggiamento, eravamo partiti fortissimo, ma ci è mancata la voglia di andare a chiuedere le occasioni. Dopo  l’intervallo non siamo scesi in campo con la giusta cattivera: il resto sono alibi, dalla preparazione alla condizione fisica. Contro il Vicenza eravamo stravolti, la squadra ha dato tutto e forse meritavamo di vincere e in ogni caso il risultato era ampiamente meritato".

Poi il discorso scivola inevitabilmente sul mercato e se gli infortuni di Drole e Parigini hanno scombinato i piani: “Il mercato non cambierà - continua Pizzimenti. Adesso vediamo se il mister avrà qualche esigenza particolare. Le cose che abbiamo detto sono confermate, poi sapete benissimo che negli ultimi giorni di mercato puo accadere di tutto. La questione degli under la teniamo in seria considerazione: se non esce nessuno possono arrivare solo dal 94 in su. E’ chiaro che se poi uscira qualche “anziano” allora ragioneremo sul da farsi”

Prima però c’è il Pescara, che domani al “Curi” dovrà rinunciare solo all’ex Crescenzi. Niente in confronto al Grifo: “Il Pescara è molto forte, ha 40 punti e  i numeri dicono che è una grande squadra. Il Perugia dovrà esprimere compattezza e sono fiducioso perche vedo nei nostri ragazzi un atteggiamento agguerrito di chi non vuole soccombere”.

Poi il discorso vira sui nuovi innesti e sui tempi di recupero degli infortunati. “Milos è un ragazzo molto intelligente, ha viaggiato cinque ore il giorno prima della partita e si è messo subito a disposizione. E uno che fa spogliatoio. Rolando Bianchi ha giocato l’ultima titolare a fine dicembre, poi a gennaio ha rigiocato gli ultimi venti minuti. Ho visto quella partita, ha rincorso tutti e penso stia molto bene. A Maiorca è stato sfortunato, ha segnato tre gol e preso tanti pali: speriamo che Perugia sia la sua seconda giovinezza. Porta esperienza, entusiasmo e voglia di riscatto. Salifu ha recuperato benissimo, è in forma ma se ne riparlerà lunedi. Era in uscita, ma aspettiamo perche negli ultimi giorni di mercato puo accadere di tutto. Per Parigini e Drole il dott. De Angelis ha parlato di minmo due mesi e mezzo, forse tre. Guberti tornerà in gruppo la prossima settimana, Volta sta meglio e vediamo oggi dopo la rifinitura”

Infine una chiosa sul dott. De Angelis: “Ci teniamo molto a ringraziarlo, ieri era il suo compleanno e l’ha passato all’ospedale per seguire l’intervento di Drole.

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545