Skin ADV

Mercato - Perugia in pressing su Bolzoni, ma in lista non c'è posto...

“Il mercato entrerà nel vivo a partire dal 28 gennaio: ad oggi si può dire che non è neanche cominciato” ha spiegato il presidente Massimiliano Santopadre nell’intervista da noi pubblicata ieri. Ciò nonostante il Perugia, in attesa delle giornate milanesi che concluderanno la sessione invernale e in cui tutto può succedere, continua a portare avanti le sue strategie che rischiano però di dover cambiare in corsa a causa degli infortuni di Parigini e Drolè.

ASSALTO A BOLZONI - Già presi il terzino destro Milos e il centravanti Rolando Bianchi, la dirigenza biancorossa è ora concentrata sul centrocampo e secondo quanto riportato da Gianluca Di Marzio di Sky sul suo sito il Perugia sarebbe vicinissimo a Francesco Bolzoni del Palermo, ormai da tempo sul taccuino del direttore sportivo Goretti. Un pressing volto ad evitare di arrivare agli ultimi giorni di mercato con il rischio di inserimenti da parte di altri club su un calciatore sì reduce da problemi fisici e ancora a secco di presenze quest’anno in A, ma dal curriculum di tutto rispetto per la cadetteria.

LISTA BLOCCATA - Il problema è che prima di un’entrata serve un’uscita e non per ragioni economiche ma regolamentari. Ogni squadra di B infatti non può superare i 18 calciatori nati dopo il 1994, mentre non c’è limite agli under. Con l’arrivo di Milos e Bianchi il Perugia ha riempito gli ultimi due tasselli che erano rimasti vuoti (*leggere in coda all'articolo) e dunque per far posto a un nuovo acquisto, a meno che non sia un under, qualcuno dovrà salutare. Il maggiore indiziato è Salifu, tornato a disposizione di Bisoli dopo una lunghissima degenza infermeria a cui si cercherà una sistemazione insieme alla Fiorentina proprietaria del mediano.

NON MOLLANO SPINA - Più difficile che il Grifo lasci partire Spinazzola, che da terzino sinistro ha scatenato l’interesse di Sampdoria, Carpi e Cagliari che sempre secondo Sky insistono con la Juventus titolare del cartellino per averlo in questa seconda fase della stagione. A far crollare il muro biancorosso potrebbe essere solo un’offerta irrinunciabile, magari attraverso un lauto indennizzo o con più di un giocatore come contropartita per il Grifo giocatori. La Samp è per esempio proprietaria del 19enne regista Torreira, che non occuperebbe un posto in lista e a Pescara viene poco utilizzato.

MILINKOVIC E LE PUNTE - Un altro under è il 21enne Manuel David Milinkovic, già passato da meteora alla Ternana e ora svincolatosi dalla Salernitana per passare al Genoa intenzionato a girarlo in prestito tra i cadetti. Una soluzione a cui Goretti starebbe pensando per tamponare l’imprevista emergenza sugli esterni di attacco causata dai lunghi stop dei due "under" Parigini e Drolè non facilmente sostituibili con altri baby (due mesi e mezzo il primo e due il secondo) e in attesa dei rientri di Guberti (un paio di settimane) e Fabinho (un mese circa). Per ora intanto non si muovono Ardemagni (che ha declinato le “avances” della Salernitana) e Di Carmine (corteggiato da Avellino, Lecce, Benevento e Catania), ma qualora negli ultimi giorni arrivasse un’offerta interessante al bomber di proprietà dell’Atalanta o al Grifo per l’attaccante fiorentino in attacco potrebbe realizzarsi una piccola rivoluzione. Con uno o due posti liberi in lista il Perugia potrebbe infatti tornare a parlare con l’Atalanta per Marilungo, 26enne punta ora al Lanciano, e per la 25enne mezzala Molina attualmente in forza al Cesena. Tenendo bene a mente però che nel rush finale milanese tutto può succedere…

 

*I 18 "OVER" BIANCOROSSI - Portieri (1): Rosati. Difensori (8): Alhassan, Belmonte, Comotto, Del Prete, Milos, Rossi, Spinazzola, Volta. Centrocampisti (5): Della Rocca, Guberti, Rizzo, Salifu, Taddei. Attaccanti (4): Ardemagni, Bianchi, Di Carmine, Fabinho.

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545