Skin ADV

L'aneddoto - Del Prete resta al Grifo, è il regalo di Santopadre

 Un grande sacrificio economico, quello  che Massimiliano Santopadre ha deciso di fare pur di trattenere Lorenzo Del Prete. Sul capitano del Grifo , nell'ultimo giorno di mercat, era arrivata sul tavolo la grande offerta del Verona, decisa a ricostruire da adesso la squadra per cercare sin da giungno la risalita in Serie A (gli scaligeri dovanno compiere un'impresa per salvarsi).

E Lorenzo Del Prete, in assoluto uno dei migliori esterni della B, era in cima alla lista del direttore sportivo scaligero Riccardo Bigon.

500 mila euro pagabili in due rate, offerta salita a 600 mila un'ora dopo il primo colloquio. Ma la posizione di Santopadre ( e Goretti) non ha dato possibilità al Verona, che nel secondo contatto si aspettava un Perugia più morbido, disponibile ad abbassare le pretese e cercare un punto di incontro che si sarebbe potuto trovare a 7-800 mila euro. Una cifra importante per un giocatore di 30 anni, anche se si chiama Del Prete.

Santopadre però è stato inamovibile sulla richiesta del milione, lasciando pochi margini di trattativa. Con Goretti si è anche valutata la difficoltà di arrivare ad un sostituto all'altezza, che l'anno scorso era stato ottimamente individuato il Davide Faraoni. Ma piu di tutto ha pesato l'ambizione della società ,che non ha voluto privarsi del suo miglior giocatore.

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545