Skin ADV

Bisoli: "A Cesena emozioni ed insidie, ma il mio Grifo è pronto"

Sentimento e ragione si mescolano alla solita grinta nelle parole di Pierpaolo Bisoli alla vigilia della sfida di domani (ore 15) a Cesena: "Ci saranno anche Molina e Bianchi - ha annunciato il tecnico del Perugia in conferenza -. Il primo ha fatto un allenamento, il secondo tutta la rifinitura. Gli ho detto che ci dovranno dare una mano perché qui siamo tutti titolari e tutte riserve. A Cesena non so cosa mi aspetterà: per me non sarà una partita come le altre perché li ho ottenuto due promozioni in A. Mi emozionerò ma dopo tre minuti cancellerò tutto e penserò solo a questa partita importantissima, alla quale il Perugia si è preparato con grande intensità e concentrazione. Ardemagni e Aguirre? L'uruguagio si sposa bene sia con Arde che con Bianchi, è un po' anarchico e bisogna lavorarci su ma abbiamo trovato forse lo stoccatore che ci mancava perché non ha mai paura di tirare".

Il timoniere biancorosso è fiducioso: "Sono contento poi di come la squadra sta prendendo confidenza con il 3-5-2, ora ho una rosa importante e in questa settimana siamo riusciti ad allenarci in 18. Il gruppo poi è forte e si è visto contro lo Spezia, quando abbiamo assorbito senza troppi problemi la presenza di tre giocatori nuovi tra i titolari. La B è lunga e in questa fase è importante scivolare il meno possibile e restare agganciati al treno delle prime, per poi provare ad assestare la zampata decisiva nelle ultime 6-7 gare".

Si parla poi dell'avversario: "Il Cesena in casa è forte e chi gioca sempre sul sintetico è sempre avvantaggiato rispetto a chi non è abituato a giocarci, soprattutto a livello di circolazione della palla. Noi non dovremo essere passivi perché alla fine perderemmo, dovremo ribattere colpo su colpo per mettere loro paura e fare la partita come l'abbiamo preparata in questa settimana".

Bisoli dribbla infine le polemiche: "Voglia di rivalsa? Nessuna, perché io sono sempre andato avanti per la mia strada. Questa è la partita del Grifo e non di Bisoli. Scenderemo in campo per continuare a far punti e rendere orgogliosi i tanti tifosi: 1.500 in trasferta sono numeri da serie A medio-alta. Segno che siamo riusciti a riaccendere la fiamma della loro passione dopo che si era assopita in seguito alla batosta del Pescara. Ora avanti così".

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545