Skin ADV

Bisoli si commuove in diretta dopo il ko di Chiavari: "Pensiamo alla salvezza. Zebli? Fuori perché..."

Un Pierpaolo Bisoli commosso mastica amaro ai microfoni di Umbria Tv dopo il ko di Chiavari con l'Entella, anche se si dice inrancato dalla reazone della suadra dopo la prestazione da incubo offerta contro il Trapani: "Mi dispiace perché non meritavamo di perdere e purtroppo invece è successo di nuovo - ha detto il tecnico del Perugia con la voce quasi strozzata dalla commozione -. La risposta della squadra a livello di prestazione c'è stata ma ora ci siamo infilati in un tunnel pericolosissimo e dobbiamo uscirne".

Il momento è di quelli difficili davvero: "Io non mi nascondo, come ho dimostrato la sera di lunedì scorso e dopo le dimissioni di lunedì poi rientrate sono ripartito convinto e ringrazio il presidente perché quasi tutti le avrebbero accettate. Gli errori tecnici li accetto ma certi atteggiamenti non più ma oggi la squadra ha giocato con la voglia giusta. Quando si va ai playoff spesso l'anno dopo si va in difficoltà e purtroppo questo sta succedendo anche noi. Ora è inutile negarlo: bisogna lottare per la salvezza e io mi flaggellerò e soffrirò per il mio Grifo, anche se mi è dispiaciuto sentire che non so allenae quando in carriera qualcosa ho fatto. I tifosi? Il troppo amore fa soffrire e ora è comprensibile che siano delusi dopo esserci stati comunque sempre vicini. Loro vogliono il bene del Grifo e starà a noi trascinarli di nuovo dalla nostra parte".

Il tecnico cerca poi di infondere coraggio all'ambiente: "Se sono preoccupato? Lunedì lo ero ed è per questo che è successo tutto quello che è accaduto dopo. Oggi invece ho visto la reazione che mi aspettavo e volevo. Prcic? Deve crescere ancora, perché dopo una grandissima gara ha commesso un'ingenuità. L'allenatore deve saper accettare gli errori tecnici di un giovane, pensare positivo e aiutarlo a migliorare".

Chiusura sibillina sul gande escluso del centrocampo: "Perché Zebli in panchna? In campo ci va solo chi ha l'atteggiamento giusto".

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545