Skin ADV

Bisoli: "Il mio Grifo ha carattere, col Latina lo farà vedere"

Pierpaolo Bisoli prova a suonare la carica al Perugia che dopo tre sconfitte di fila domani sera (ore 20.30) ospiterà il Latina in attesa del derby di sabato al Curi contro la Ternana: "Rientrano Belmonte e Della Rocca da squalifica e sarà convocato anche Taddei che oggi si è allenato bene - spiega il tecnico biancorosso alla vigilia della sfida coi pontini -. Bianchi invece ha avuto una piccola distorsione alla caviglia e partirà dalla panchina per darci una mano in caso di bisogno. Il morale certo non è altissimo, ma anche se abbiamo perso per un nostro errore al 93' ho visto la prestazione che volevo, a parte i primi 10' e che abbiamo preso due gol su palla inattiva. Peccato perché il risultato ci avrebbe dato fiducia, ma questa squadra ha carattere e spero che lo farà vedere domani sera in una partita vitale. Ora bisogna pensare alla salvezza perché in un mese abbiamo sciupato quello che avevamo fatto nell'andata. Il calcio però è bello perché tutto può cambiare nel giro di pochissimo tempo, basta dunque piangersi addosso: abbiamo due gare importanti da vincere per tirarci fuori con le nostre mani, la nostra testa e i nostri piedi dalla situazione in cui ci siamo infilati, una situazione difficile ma non drammatica".

Si entra poi nel discorso tattico: "Che Grifo voglio vedere con il Latina? Lo stesso visto a Chiavari, dove finalmente abbiamo occupato l'area e se andiamo al tiro con quasi tutti i giocatori e paradossalmente solo il centravanti non ha tirato. Loro hanno cambiato tecnico e dopo essermi informato su Chiappini che ha sostituito Sonna ho così preparato la squadra a due diverse situazioni tattiche. Più che all'avversario noi dobbiamo pensare a boi stessi e spostare boi l'ago della bilancia. Quello con il Latina è uno scontro diretto da vincere per arrivare in condizioni migliori al derby che sarà un appuntamento fondamentale per il proseguio della nostra stagione. Vogliamo un successo per i tifosi, che ci hanno sostenuto sempre e ovunque, e per fare un regalo al presidente che ieri ha pranzato con noi per il suo compleanno facendosi sentire come il Perugia per lui è una famiglia".

Poi si passa ai singoli: "Il caso Zebli? Ho già detto, soprattutto in questi momenti gli atteggiamenti sono importanti: lui è stato convocato, Alhassan invece no perché in quel ruolo abbiamo delle alternative e anche la panchina del Perugia deve essere un onore da conquistarsi. Zapata? Non regge i 90' e in allenamento è immarcabile mentre poi in partita ancora fatica un po'. Al di là di chi giocherà comunque dobbiamo vincere, c'è da mettere il Grifo in salvo e mi flagellerò finché non ci riuscirò".

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545