Skin ADV

VOLLEY: Sir Safety si lecca le ferite. A Verona o si vince oppure...

Smaltire le delusione per queste due sconfitte al tie break non sara affatto semplice. perche la vittoria in gara 1 e poi in gara aveva permesso alla Sir Safety di avere a disposizione due match point, uno dei quali al PalaEvangelisti. Gara 3 e gara 4 hanno per il momento bocciato le grandi ambizioni della quadra di Kovac, che ha mollato prorio sul traguardo.

Perche la Sir ha perso queste due sfide al tie break? Un pç forse perche ha mollato a livello mentale rispetto alle prime due gare in cui aveva fatto prevalere molto piu marcatamente la sua forza, un pò per limiti caratteriali, che rendono questa squadra altalenante e troppo discontinua. Infine per una panchina definita un pò cortina per chi vuole puntare ad un grandissimo obiettivo come o scudetto.

La giornata no di due dei tre attaccanti a disposizione di Kovac, vale a dire Russell e Fromm (buoni giocatori ma non campioni)  che hanno lasciato ad Atanasijevic il compito di scaraventare a terra tutti i palloni pesantil d'attacco ha fatto il resto.

Guardando lo score della sfida in gara 4 contro i veneti, l'attacco è il tallone d'achille dei Block Devils, perche poi al centro tutti hanno fatto più o meno il loro dovere, da Buti a Birarelli, passando per Kaliberda l'unico in grado di sostenere la personalità di Atanasijevic.
In questi giorni che saparano a gara 5 i Block Devils avranno tutto il tempo per leccarsi le ferite e poi presentarsi al Palaolimpia con la cattiveria e la convinzione giuste per sovvertire un pronostico che adesso, è dalla parte di Verona e che a partite giocate è stato un peso difficile da sopportare all'inizio per la squadra di Giani e quindi per quella di Kovac.

La differenza tra le due squadre, che in questa stagione hanno vinto quattro gare per parte,è minimale. Sarà la testa l'arma vincente: Giani e Kovac lo hanno capito benissimo ed il loro lavoro, in questa settimana d'attesa, sarà determinante.

Una sconfitta sarebbe pesante per la società di Sirci, che per la prima volta archivierebbe in maniera fallimentare la stagione (dal punto di vista sportivo , la società è infatti forte e solida): con il rischio che qualche campione possa decidere di cambiare aria ed andare a vincere altrove

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545