Skin ADV

SIR in semifinale, ma Kovac è una furia: Così non va bene, giocatori devono lottare di più

La sua Sir Safety Conad ha vinto al tie break contro Calzedonia Verona, ma Boban Kovac, coach dei Block Devils è arrabbiato per come la Sir ha messo in pericolo la partita dopo i primi due set e per come ha sbagliato nel tie break:

"Io sono contento per la vittoria, ma non sono contento su come sono andate le cose: penso che siamo in grado di giocare meglio. In certi momenti dobbiamo essere più lucidi e avere più coraggio perché nel tie break sbagliare 5-6 battute non ci sta: una squadra che vuole fare qualcosa di importante, deve fare meglio. Non posso dire che va bene: io devo cercare di cambiare la mentalità a questa squadra. Nel terzo set, dopo aver vinto i primi due, non si può stare sotto 9-2.Voglio di più, questo è l'obiettivo.

Kovac rincara la dose:" Abbiamo vinto contro una squadra forte, ma stanca e noi siamo più bravi di quanto abbiamo dimostrato stasera. Questa è anche una cosa di testa e tutti i giocatori devono capirlo, lottando. Lottare è il punto di partenza e i miei giocatori devono rendersene conto. Questa vittoria ci deve dare qualcosa in più, contro Civitanova vedremo se saremo in grado di farlo.

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545