Skin ADV

Bisoli punta sulle frecce Guberti e Fabinho e rispolvera il 4-4-2: il probabile Grifo anti-Novara

Due rientri importanti per Pierpaolo Bisoli nel Perugia che il tecnico emiliano sembra intenzionato a schierare con un duttile 4-4-2 questa sera a Novara, nel posticipo della 38esima giornata di B che al "Piola" vedrà Del Prete e compagni costretti a vincere per poter cullare ancora il sogno playoff nelle quattro giornate restanti.

RIECCO I "TALISMANI" - Sono dei veri e propri "talismani" infatti Guberti e Fabinho, pronti a riprendersi una maglia da titolare e a sfrecciare sulle corsie laterali. L'esterno ex Roma, spesso decisivo in trasferta ma assente nella sciagurata sconfitta di Modena, si piazzerà a sinistra mentre dall'altra parte agirà il brasiliano che è già stato match-winner a Lanciano e al "braglia" quando è entrato nella ripresa è stato comunque uno degli ultimi ad arrendersi. Con loro il 4-4-2 potrà così trasformarsi in 4-2-3-1 nella fase di spinta, con Aguirre a sostegno di Ardemagni che tornerà al centro dell'attacco al posto di un Bianchi ancora in ritardo di condizione dopo l'infortunio alla caviglia.

TORNA LA COPPIA ARDE-AGUI - In mediana al momento pare inamovibile Zebli e bisognerà aspettare per capire se per affiancarlo Bisoli preferirà la corsa di Rizzo o le geometrie diuno tra Prcic e Della Rocca. In difesa invece, davanti a Rosati, dovrebbe giocare la linea titolare con Del Prete e Spinazzola terzini e Volta-Belmonte coppia centrale. In panchina, infine, il tecnico riavrà un'arma importante come Parigini, di nuovo tra i convocati dopo il fastidio muscolare accusato nel finale del match contro l'Avellino in cui era rientrato dopo un lungo stop.

LA PROBABILE FORMAZIONE - Perugia (4-2-3-1): Rosati; Del Prete, Volta, Belmonte, Spinazzola; Fabinho, Rizzo, Zebli, Guberti; Aguirre, Ardemagni. A disp.: Zima, Milos, Mancini, Rossi, Molina, Prcic, Della Rocca, Parigini, Bianchi. All. Bisoli

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545