Skin ADV

E Perugia va a dormire con Paolo Di Canio allenatore, Bucchi...

Giovedi 27 maggio, ultime ore della sera. Nella rete dei social network inizia a diffondersi prepotentemente una voce clamorosa. I telefoni  si infiammano e si intrecciano con quelle dei tifosi che vogliono sapere se quello che circola corrisponde a verità : Paolo Di Canio, ex attaccante di Ternana, Lazio e West Ham sarebbe a sorpresa nuovo allenatore del Perugia, con la presentazione che avverrebbe addirittura sabato.

Un nome fortissimo per Perugia se non altro per il suo passato in maglia rossoverde.

Di Canio era stato accostato al Grifo anche nel 2002 e il suo "No Grazie" pronunciato in diretta tv dinanzi a Luciano Gaucci fu motivato dal sentirsi mezzo ternano e da quello che avrebbe inteso un  tradimento nei confronti di una piazza in cui gioco' i primi match da professionista.

Ma se 14 anni fa la proposta di Gaucci fu reale anche se colorita dalla ribalta televisiva questa volta non ci sono dubbi sul fatto che si  tratti della classica "bufala" di inizio estate, rafforzata dalle resistenze maceratesi nel liberare Christian Bucchi.

Ma il tecnico ha un accordo scritto , firmato la scorsa estate, che gli permetterà di liberarsi a zero euro fra una settimana esatta. Lunedì prossimo è previsto un ulteriore incontro con l'arcigna presidentessa Tardella per sistemare definitivamente la questione ed evitare di arrivare alla scadenza temporale fissata dagli accordi, perche il tecnico vuole lasciarsi bene e senza polemiche di sorta.

Una volta sistemate le cose Bucchi firmerà il suo contratto con il Grifo, con una piccola incertezza legata alla durata (ipotesi biennale oppure annuale con opzione sul secondo legato al rendimento).

Il suo Grifo, che inizierà il ritiro il prossimo 10 luglio, ripartirà dai migliori e salvo offerte irrinunciabili Rosati,Del Rete, Belmonte, Volta, Zebli e Drole resteranno in maglia biancorossa.  

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545