Skin ADV

Bucchi, ecco la conciliazione. Ma la Tardella vuole tutto. E Bisoli...

Domani è il grande giorno della cosiddetta conciliazione: l'incontro con cui i legali di Christian Bucchi e quelli della presidente della Maceratese Tardella si incontreranno per mettere la parola fine alla telenovela Maceratese che vede il Perugia spettatore direttamente interessato. Come già anticipato da Grifotube il tecnico dovrà rinunciare probabilmente agli ultimi 4 mesi di stipendio (e con lui anche i suoi collaboratori).

Ma la presidente Tardella sembra decisa a "sfruttare" la situazione anche per ottenere qualcosa in più, si parla addirittura del lordo che i club hanno il dovere di anticipare.
Insomma per Bucchi non sarà certamente un buon affare, almeno dal punto di vista economico.  La chance Perugia è però per l'ex attaccante  ( e i suoi collaboratori) un treno troppo grande che non si può perdere.

La grande volontà di Bucchi di arrivare comunque a Perugia ha colpito pure Santopadre, che cercava un profilo così per ripartire. Un tecnico giovane, affamato e che per Perugia è disposto a tutto.
Che bilancia la grande delusione che il presidente sta incassando con Pierpaolo Bisoli.
 Alla fine di questa  stagione interlocutoria ,in cui le colpe sono state divise in maniera equa fra tutte le componenti, Santopadre si aspettava che quella frase pronunciata più volte dal tecnico "non sarò mai un peso per la società" avesse un seguito ed invece non si è tradotta nella rinuncia all'ulteriore anno di contratto che lega Bisoli al Perugia.

Bisoli probabilmente l'ha pronunciata troppo presto (c'era l'offerta dell'Ascoli, poi saltata perché Marruocco, dirigente con poteri tecnici che, notizia di oggi, non è stato riconfermato) o forse perché era convinto di toccare le corde giuste per far cambiare idea al presidente e meritarsi la riconferma

Ad oggi Bisoli e Il suo staff (Ragnacci e Tardioli) pesano 600 mila euro lordi sul bilancio del Perugia 2016/17 . Soldi che insieme a quelli di Taddei e Filipe rischiano di rallentare il mercato e condizionare la tabella di marcia dei dirigenti biancorossi.

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545