Skin ADV

Europei: Eder stende Ibra, Italia operaia si qualifica agli ottavi

 

Chi si aspettava un prestazione sui ritmi della prima gara vinta contro il Belgio sarà rimasto deluso, ma una prestazione cosi era prevedibile contro la "fisica" Svezia di Zlatan Ibrahimovic. La squadra di Conte allora ha tirato fuori tutto il suo spirito pragmatico e all'italiana per battere gli svedesi. Nel primo tempo gli azzurri non sono riusciti a trovare il ritmo del primo match e hanno giocato con intelligenza chiudendo tutti gli spazi

Nella ripresa, soprattutto nell'ultima mezzora, la squadra di Conte è riuscita a mettere il naso fuori da guscio  e dopo alcune belle azioni non concluse ha fatto le prove del gol con una splendida azione che ha portato Parolo a colpire la traversa (cross di Giaccherini).

Quindi la stoccata risolutiva  di Eder all'88° minuto, che ha raccolto una splendida torre di testa di Zaza ed ha concluso la sua bella azione personale con un gran destro che si è infilato alla sinistra del portiere svedese. Italia già qualificata agli ottavi.

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545