Skin ADV

Il punto: Arde un problema tattico, Bisoli ha bisogno di...

 

È ora di parlare chiaro e sgombrare il campo dagli equivoci.

Il Perugia, oggi come oggi, non può essere considerato tra le favorite alla vittoria del campionato. Nonostante il grido di battaglia del presidente prima della gara contro il Como, nonostante le rassicurazioni di Bisoli sempre più convinto che questo gruppo arriverà in fondo.

Non lo è perché la squadra è' incompleta soprattutto a centrocampo, perché in attacco gli esperimenti continuano ma il gol delle punte non arriva.

Non arriva perché, senza girarci intorno, il problema è che Ardemagni non è il centravanti adatto a questo tipo di gioco. Non è un contropiedista e non riesce nemmeno a fare reparto da solo, sempre contro due difensori.

Ma la colpa non è nemmeno di Bisoli che ha poche soluzioni  al 4-2-3-1 di oggi. 

Ce ne sarebbe una in verità: quella annunciata dal tecnico questa estate quando si presentò alla stampa:  affiancare ad Ardemagni una seconda  punta  con Lanzafame alle spalle;

ma il tutto  implicherebbe il ritorno al centrocampo a tre (impossibile da fare al momento tra infortuni  e giocatori a mezzo servizio) e la rinuncia a Drole, uno dei migliori in queste ultime due partite. 

Ardemagni deve tenere duro  e aspettare tempi migliori.

Il Perugia tiene botta però : racimola un punto, muove la classifica e in attesa che il tecnico trovi la soluzione per l'attacco ha una difesa di ferro,  il valore più importante, a detta di tutti gli esperti, nel lungo campionato di B.

È una squadra che gioca di sciabola questo grifo, che sa soffrire e in campo non molla di un centimetro  dimostrando un grande carattere

Poi arriverà gennaio e Goretti potrà intervenire dove serve per migliorare numericamente e qualitativamente la rosa che, come da previsioni, ha bisogno di un'altra sessione di mercato per essere completata.

Stiamo calmi dunque. Anche se domenica con l'Entella non c'è soluzione che vincere per dare uno scossone alla classifica e "gratificare" il lavoro di Bisoli e dei suoi ragazzi . 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545