Skin ADV

Le pagelle: Guberti il migliore, Zebli e Dezi...

ROSATI 6 Serata tranquilla per il portierone biancorosso, incolpevole sul gol e sempre attento quando è chiamato in causa.

DEL PRETE 6,5 Corsa, spinta e la forma dei giorni migliori per il capitano. Suo il cross per Dezi all'8', poi chiama al miracolo Agazzi dopo una bella combinazione con Guberti. Dal suo piede nasce anche l'azione del gol e al 90' sfiora la rete della vittoria.

VOLTA 6,5 Mura Garritano al 17' ma fa venire i brividi a Bucchi quando si perde Djuric in area (27'). È l'unica incertezza, perché da lì in poi chiude la strada a chiunque passi dalle sue parti.

BELMONTE 6 La coppia con Volta è collaudata e funziona. Partita attenta, fatta di concentrazione e mestiere.

ALHASSAN 6 Ancora con la valigia in mano, con Chiosa e Di Chiara squalificati tocca a lui che fa il suo ma si fa superare dal gigantesco Ligi nell'occasione del pari romagnolo su azione da corner. All'84' si immola in scivolata su una pericolosa conclusione di Vitali. Nel finale alza bandiera bianca per infortunio (dall'87' IMPARATO SV).

ZEBLI 6,5 Moto perpetuo, ha un modo di stare con in campo che lo fa sembrare un veterano a dispetto dei suoi 19 anni. L'assenza di Brighi è pesante ma il giovane ivoriano la trasforma in un piccolo dettaglio della serata. Impressionante.

RICCI 6,5 È il meno appariscente del trio in mediana ma mostra personalità e tempi di gioco e uno stile tanto essenziale quanto efficace (73' JOSS 6 Nessun errore o incertezza e questa era la cosa più importante dopo la sciagurata espulsione col Carpi in Coppa Italia).

DEZI 6,5 Sfiora subito il gol di testa (8') e si ripete allo stesso minuto dalla ripresa, ma in entrambi i casi è prodigioso Agazzi. Talento e classe cristallina al servizio del Grifo.

ZAPATA 6 Vivace e pimpante, si produce in buoni spunti soprattutto quando parte da destra e costringe Schiavone (42') al giallo. (dal 61' BUONAIUTO 6 Più imprevedibile e anarchico del colombiano, prova a far male ai romagnoli fino all'ultimo).

BIANCHI 6 Poco servito, nel primo tempo si vede solo con un colpo di testa troppo debole per impensierire Agazzi (38'). Non lesina però corsa e sacrificio a sostegno dei compagni.

GUBERTI 7 Vivace ma meno preciso del solito, nella prima parte del match fatica a calibrare i cross. Nella ripresa però l'ex Roma si accende e al 57' sfodera una magia e porta avanti il Grifo con un destro a giro di controbalzo da stropicciarsi gli occhi, che fa esplodere di gioia i 1.300 perugini giunti al Manuzzi. Da applausi anche il cross al volo per Del Prete al 90'.

ALL. BUCCHI 7 È un Grifo da applausi quello che al Manuzzi fa la partita con coraggio e personalità, fermato solo dallo stato di grazia del portiere cesenate Agazzi. Il 4-3-3 funziona, la squadra cerca il gioco senza perdere mai l'equilibrio o prestare il fianco all'avversario. Debutto da applausi, peccato solo per il gol del pari incassato su palla inattiva.

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545