Skin ADV

LE PAGELLE - Grifo poco bello ma vincente, Nicastro è un cecchino

ROSATI 6 Spettatore interessato, osserva inoperoso le difficoltà dei compagni e dalla porta cerca spesso di scuoterli a voce e con ampi gesti. Sicuro in uscita sui calci piazzati avversari.

MONACO 6 Attento e concentrato, fa il suo senza particolari sbavature anche se sul finale di primo tempo rischia il fallo da rigore su Finotto, stretto a tenaglia in area dall'ex aretino e da Belmonte (e sul prosieguo dell'azione Antenucci sfiora il palo con una potente volée di destro).

VOLTA 6,5 Mette la museruola ad Antenucci, con cui ingaggia un duello corpo a corpo di 90'. In avvio prova il blitz invano con un'inzuccata da corner e al 63' sfodera una preziosa chiusura su Finotto lanciato in contropiede.

BELMONTE 6 Con la Spal tutta chiusa nellapropria metà campo per lui è una serata di ordinaria amministrazione. Dei tre centrali è quello deputato più spessi a far ripartire l'azione, ma non trova mai il lancio illuminante e prima dell'intervallo riachia grossi  Nell'intervallo Bucchi lo "sacrifica" per ripristinare il 4-3-3. (dal 46' BUONAIUTO 6 È l'unico che prova di saltare l'uomo e con lui, complice anche il cambio di modulo, si alza il baricentro del Grifo).

DEL PRETE 6 Nel 3-5-2 dovrebbe sguazzare come un persico nel Trasimeno e invece il capitano sembra lontano parente di quello ammirato belle passate stagioni. Al 19' sciupa una buona ripartenza due contro due tentando l'azione personale invece di servire Di Carmine e, ancor più grave per uno come lui, non riesce a fare un cross degno di tale nome. Questo fino all'83', quando finalmente pennella una parabola perfetta per il colpo di testa vincente di Nicastro).

BRIGHI 6 Al 60' si libera bene al limite dell'area estense ma il suo rasoterra di destro è troppo debole per impensierire Branduani. Ci riprova qualche minuto dopo ma la sua conclusione dalla distanza è ancora fuori misura. Alterna buone giocate ad errori insoliti per un calciatore esperto come lui, ancora troppo compassato. 

ZEBLI 6 Macina chilometri e riba tanti palloni come sempre, spesso va in pressing da solo ma è più impreciso del solito in fase di impostazione. Il suo è comunque un lavoro fondamentale al servizio della squadra, anche se non trova mai il coraggio di tirare dal limite quando ne avrebbe la possibilità.

DEZI 6 Non trova lo spunto vincente ma fino al cambio era stato il più vivace del trio in mediana (dal 70' ACAMPORA 6 Mandato in campo nel finale, mette la sua freschezza al servizio della causa e si procura una buona punizione dal limite costringendo al giallo Arini).

DI CHIARA 6 Preferito a Chiosa e Alhassan come cursore di sinistra, in avvio sembra tra i più vivaci ma cala alla distanza forse contagiato dall'apatia dei compagni. Buono spunto al 70' e bella palla per Nicastro che sfiora il gol.

BIANCHI 6 Fisicamente sembra tirato a lucido e ci mette grinta e vigore, oltre alla tecnica che gli consente di lavorare un'infinità di palloni con sponde intelligenti e precise. Viene servito poco e l'unica vera chance gli capita al 27' quando va a un passo dalla zampata vincente in mischia al 27' ma viene murato da Cremonesi.

DI CARMINE 5,5 Lascia il compito di pressare al solo Bianchi e fatica a trovare la posizione. (dal 1' st NICASTRO 7 Già a segno al debutto a Chiavari, sfiora il bis al 70' con un piattone destro ma il suo tiro a colpo sicuro è ribattuto in scivolata da un difensore biancazzurro. È solo il preludio della rete che arriva all'83' con un perentorio colpo di testa in torsione aerea).

ALL. BUCCHI 6 Voto di incoraggiamento per il tecnico biancorosso, che trova la vittoria nel giorno in cui il suo Grifo sfodera la peggior prestazione di questo inizio di campionato. Passa a sorpresa al 3-5-2 ma senza volerlo infonde paura e insicurezza alla squadra, che sembra involuta e senza idee oltre che senza mordente. Corre ai ripari nell'intervallo e, anche se la qualità del gioco non migliora più di tanto, stavolta riesce ad incidere dalla panchina con i cambi. E per lui da oggi, forse, può iniziare un altro campionato.

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545