Skin ADV

LE PAGELLE - Guberti da applausi, Zebli è un elastico

 

 

 

ROSATI 6  Spettatore non pagante per un'ora, la sua prima parata arriva al 60' su un tiro centrale di Diallo. Si ripete al 76' sulla botta da distanza ravvicinata di D'Angelo.

BELMONTE 6,5  Schierato da vice Del Prete sfiora il gol di testa su corner in avvio. Anche da terzino destro mette in mostra tutta la sua esperienza e la sua sagacia tattica.

VOLTA 6,5  Roccioso e concentrato come nelle giornate migliori, non concede nulla ad Ardemagni (uscito presto per infortunio) né agli altri attaccanti irpini.

MONACO 7  Avvio leggermente impacciato quando è chiamato a impostare, si dà la carica spintonando a gioco fermo sotto la Nord il grande ex Ardemagni e al 25' va a segnare di testa su corner il gol dell'1-0, il suo primo in biancorosso.

DI CHIARA 6,5  In una gara relativamente "tranquilla, con l'Avellino quasi sempre rintanato nella propria metà campo, ha licenza di offendere spesso sovrapponendosi a Guberti per sfornare cross al bacio, specialità del mancino ex Foggia.

BRIGHI 6,5  Ha la personalità e i piedi per tentare la giocata, anche esponendosi al rischio di sbagliarne qualcuna, contagiando anche i compagni più giovani che mostrano così in campo una mentalità vincente. Suo l'assist per il primo acuto di Di Carmine.

ZEBLI 7  Altra prestazione da applausi per il 19enne ivoriano, vero equilibratore di un centrocampo in cui calamita decine di palloni e funge da elastico, andando a pressare alto il regista avversario per (dal 76' ACAMPORA 6,5 Entra subito in partita e serve a Di Carmine l'assist per il 3-0).

DEZI 6,5  Corsa a servizio dei compagni, tecnica e intelligenza sopra la media della cadetteria, gli manca solo la zampata vincente. Come all'8, quando stoppa col petto perdendo l'attimo invece di colpire di testa su cross di Nicastro, o in avvio di ripresa quando servito da Guberti si fa murare da Frattali. (dall'86' RICCI SV).

NICASTRO 6  Stavolta non segna ma è utile alla causa da esterno atipico, chiamato spesso alla spizzata di testa syi lanci dalle retrovie. Pare il più pericoloso in avvio, conquistando una preziosa punizione (2') e servendo una palla d'oro (8') a Dezi che però cincischia in area. A corto di preparazione, cala alla distanza. (dal 75' BUONAIUTO 6 Da il la all'azione del 3-0 con una bella apertura per Acampora).

DI CARMINE 7,5  Al 32' gol da centravanti vero, quando con le spalle alla porta usa Diallo come appoggio per girarsi e fulminare Frattali con un bolide sotto la traversa che vale il 2-0, all'84' il tris a coronare una domenica da ricordare (terza rete in due gare dopo quella di Frosinone per l'attaccante fiorentino). A contorno corsa, sponde e sacrificio.

GUBERTI 7  In alcuni mimenti sembra un marziano catapultato al Curi tra 21 calciatori terrestri. Stop volanti, finte, dribbling e nuneri d'alta scuola già nel primo tempo. Da applausi poi l'assist non sfruttato da Dezi a inizio ripresa. Al 65' così ci prova da solo seminando in area come birilli i difensori avellinesi prima di veder sfilare a lato di un soffio il suo destro a giro. Finisce la gara sulla fascia destra.

ALL. BUCCHI 7 Contro un Avellino rimaneggiato e in difficoltà, il suo Grifo ha la capacità di chiudere la pratica già nel primo tempo mostrando poi la maturità per gestire e colpire in contropiede nella ripresa. Alla vocazione offensiva delle prime giornate si accompagna ora un equilibrio che permette ai tifosi di sognare dopo la terza vittoria di fila.

(FOTO LORIS CERQUIGLINI)

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545