Skin ADV

LE PAGELLE - Volta e Guberti da leader. E Di Carmine serve il poker (FOTO CERQUIGLINI)

ROSATI 6,5 Al 9' si salva in corner su una velenosa conclusione di Kouame. Due minuti dopo si ripete parando un sinistro dal limite di Litteri. Si imbufalisce per una punizione a due in area assegnata al Cittadella al 71' e si prende l'ammonizione. All'80' e all'83' mette i guantoni anche sui tiri di Bartolomei.

BELMONTE 6,5 Assist non sfruttato da Di Carmine al 7'. Limita comunque le discese sulla destra in una gara complicata, ma come vice Del Prete sfodera un'altra ottima prova.

VOLTA 6,5 Roccioso e concentrato come sempre, nel primo tempo con la squadra in difficoltà striglia spesso Rosati e i compagni chiedendo più velocità nel far ripartire la manovra. Gara da leader.

MONACO 6,5 Il 19enne Kouame lo gli dà più grattacapi degli attaccanti di categoria marcati finora, ma il gigante campano se la cava col fisico e con la grinta. All'81' ammonito per un'entrataccia su Strizzolo a metà campo. E' già un leader

DI CHIARA 6 Contro la capolista limita le sue discese, confermando comunque la buona intesa con Guberti sul binario sinistro.Nella ripresa si becca il giallo per una "stecca" su Kouame e chiude la partita senza sbavature.

BRIGHI 6,5 In avvio scalda le mani ad Alfonso con un gran destro dalla distanza. Non ha più il passo dei tempi migliori ma non lesina comunque energie nell'andare al pressing. Da un suo colpo di testa nasce l'1-0 di Di Carmine.

ZEBLI 6,5 Sbaglia più appoggi del solito ma corre per quattro a servizio della squadra. A 19 anni l'ivoriano è già un perno del Grifo ed esce tra gli applausi del Curi (dal 76' ACAMPORA 6 Appena entrato orchestra una ripartenza da manuale e va a concludere dopo un bello scambio con Dezi vedendosi però deviare la palla in corner).

DEZI 6,5 Verso la metà dal primo tempo si accende e va vicino al gol con due conclusioni dal limite. Apre la ripresa con un'altra botta che impegna Alfonso e porta al corner da cui nasce l'1-0. Corsa e qualità.

NICASTRO 6 Da esterno pare sacrificato, interpretando il ruolo in maniera atipica. Abile nel gioco areo quando è chiamato alla spizzata, fatica invece a trovare il fondo per andare al cross. (dal 62' BUONAIUTO 6 Il primo pallone che tocca è la sponda per il raddoppio di Di Carmine. E non è poco).

DI CARMINE 7,5 (nella foto Loris Cerquiglini) Sbaglia un rigore in movimento in avvio ma nel primo tempo, a lungo andare, soffre il baricentro basso della squadra. Inizia la ripresa con un grande aggancio volante nell'azione che porta al tiro Dezi e sul corner successivo risolve in mischia portando avanti il Grifo. E al 64' concede il bis finalizzando un'azione che coinvolge tutto il tridente. Standing ovation del Curi quando Bucchi lo richiama in panchina. (dall'88' BIANCHI sv).

GUBERTI 7 Al 4' chiama Brighi al destro parato da Alfonso e un minuto dopo sfiora la rete lui stesso, con un destro a giro fuori di un niente dopo un tunnel a un avversario, e poi ubriaca di finte Litteri nell'azione successiva che porta Di Carmine a vicino al vantaggio. Nella ripresa altri lampi di classe e l'apertura che da il la al raddoppio.

ALL. BUCCHI 7 Conferma l'undici vittorioso contro l'Avellino, gli dà fiducia anche in avvio di ripresa dopo un primo tempo di sofferenza ed è poi bravo a congelare la partita con i cambi nella fase finale. E con la vittoria sull'ormai ex capolista Cittadella (la quarta di fila) ora il suo Grifo si affaccia ai piani alti della classifica e in vista della trasferta di Benevento inizia a sognare davvero, al ritmo del vecchio coro "Bucchi-gol" che la Nord ha risfoderato prima del triplice fischio finale.

(FOTO CERQUIGLINI)

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545