Skin ADV

IL PUNTO: Bucchi conquista tutti, ecco perché il suo calcio è intelligente

 

Parlare di salto di qualità è ancora forse troppo presto, ma questo Perugia sta crescendo a vista d'occhio e il 2-0 contro il Cittadella è un altro esame superato.

La squadra di Bucchi (nella foto di Loris Cerquiglini) ha ottenuto anche il massimo dei voti , essendo riuscita in poco tempo a lavorare su quei dettagli che solo un mese fa l'avevano resa bella ma vulnerabile .
Il Perugia di oggi non solo gioca bene, ma impressiona per come interpreta la gara nei suoi vari momenti. Bucchi in questo  dimostrando di essere cresciuto tantissimo, perche il suo Grifo  non solo è capace di offendere e "fare" la partita, ma sa aspettare e ripartire quando l'avversario prende il mano il pallino del gioco , con una fase difensiva  perfetta non solo grazie alla bravura dei suoi interpreti, ma anche perché la squadra si abbassa e difende anche nei suoi sedici metri compattando le cosiddette "linee". Il Perugia, per essere una squadra propositiva,  ha impressionato più nel momento in cui ha subito, concedendo solo qualche conclusione dalla distanza.


Puo sembrare una provocazione ma questo Perugia quando attacca ricorda quello a tratti spumeggiante di Camplone, mentre quando si difende sembra incarnare lo spirito di quello di Bisoli, in barba di chi pensava che non esistesse una via di mezzo tra l'una e l'altra strada. Inoltre sono arrivati anche i gol su palla inattiva, che sono  prova tangibile del processo di maturazione della squadra

Anche la qualità dei giocatori fa la differenza : Goretti e Pizzimenti non hanno sbagliato un colpo sul mercato e in questo mix che oggi sembra perfetto non mancano le sorprese, indispensabili nei campionati di vertice. L'esplosione di Di Carmine, Di Chiara e Monaco, la concretezza di Nicastro, le soluzioni dalla panchina (Buonaiuto, Acampora) il talento cristallino di Guberti che quando punta l'uomo lo salta sempre con una facilità disarmante. 

Il Perugia ha 15 punti, ma ne avrebbe certamente meritati di più.
È' per questo che sognare, oggi, non è vietato.

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545