Skin ADV

L come Leo, l'esultanza di Di Carmine coinvolge i grifoni (FOTO CERQUIGLINI)

                

Una danza che ha finito per coinvolgere anche tutti gli altri grifoni. E' quella architettata da Samuel Di Carmine  dopo i suoi gol (foto Loris Cerquiglini). Un gesto con la mano che  sembrava riferirsi al numero dei gol realizzati contro Avellino e Cittadella. In realtà è la personale dedica che l'attaccante del Grifo rivolge a suo figlio maggiore, che si chiama Leonardo.  

Un gesto che ta diventando rituale e che ha coinvolto tutta la squadra, che dopo ogni gol dell'attaccante fiorentino indica la lettera L con le dita della mano.

Samuel Di Carmine dovrà inventarsi anche un'altra esultanza, per il secondo genito Tommaso, nato dalla relazione con la sua bella compagna Francesca. Per farlo dovrà continuare a segnare come ha fatto in queste ultime tre partite, che hanno indotto Bucchi a promuoverlo nell'undici titolare. Un leader silenzioso Di Carmine, che sta parlando con i fatti e con grandi prestazioni sul campo.

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545