Skin ADV

SIR, De Cecco: Interferenze interne tante, nessuno sorride, ma gruppo non ha alibi...(FOTO)

 

Intervista sibillina e senza giri di parole sull'attuale momento della Sir del palleggiatore argentino Luciano De Cecco dopo il sofferto 3-2 di ieri su Molfetta."Il percorso è ancora lungo, ma giorno per giorno è difficile, molto difficile perche non troviamo il verso giusto - dice il palleggiatore della Sir Safety ai microfoni di Alberto Aglietti di pianetavolley.net"In allenamento spingiamo troppo, ci alleniamo duramente ma poi in partita sembra che a volte abbiamo paura di giocare e quando la squadra che affrontiamo,  che in teoria dovrebbe essere inferiore, ci mette pressione, non riusciamo ad esprimere il gioco che vogliamo.

Sicuramente dobbiamo cambiare il modo di giocare, perche cosi facciamo troppa fatica a vincere e per di più ci togliamo qualche soddisfazione: se guardi in giro nessuno sorride che abbiamo vinto una partita e siamo preoccupati. Se non vinciamo che cosa puo succedere?  Boban lo mandano via?

Le interferenze esterne sono tante, le interferenze interne sono tante quindi noi giocatori, io per primo, dobbiamo mettere gli attributi per trovare armonia e vincere le partite". Con Bata dobbiamo avere pazienza, lui ancora non è al massimo. Il resto del gruppo non ha alibi: ormai sono 9 partite che stiamo insieme - conclude De Cecco- dobbiamo giocare e vincere e trovare quell'assetto di squadra che vogliamo tanto".

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545