Skin ADV

Santopadre all'attacco: Alcune persone non sanno, passare da vittima a carnefice...(FOTO)

 

NOTA SANTOPADRE

A fronte di quanto scritto dalla Gazzetta dello Sport e dal sito on line Ascoli News (CHE CI PREME SOTTOLINEARE HANNO RIPRESO LE DICHIARAZIONI RESE DA SANTOPADRE AL TGSPORT DI UMBRIATV, GRIFOTUBE E PICENOTIME.IT IN MANIERA SOMMARIA, INESATTA PERCHE NON CONTESTUALIZZATA NEL DISCORSO GENERALE E SENZA CITARE LA FONTE) ci tengo a precisare alcuni passaggi e decisioni prese da parte del sottoscritto in merito alla vicenda del rinvio della gara di campionato Perugia-Ascoli e soprattutto ad esortare a chi scrive che, prima di farlo, bisogna essere a conoscenza dei fatti altrimenti si rischia di divulgare false informazioni:

1. La Lega B era assolutamente contraria all'inversione di campo e non ha mai proposto questa ipotesi quando invece è stato il sottoscritto a palesare l'idea dell'inversione a condizione che anche la partita di ritorno di giocasse allo stadio Renato Curi nel rispetto degli impegni di campionato.

2. Il Perugia, come l'Ascoli, ha sempre dato massima disponibilità a giocare la partita in qualsiasi campo d'Italia. In virtù di questo non accetto false ipocrisie e frasi teoriche sulla solidarietà in quanto anche noi siamo stati colpiti dal sisma e in prima persona, con la mia azienda di abbigliamento e il Perugia Calcio, ho cercato in tutti i modi essere d'aiuto a queste popolazioni.

3. L'unica cosa alla quale mi sono fermamente opposto, era la decisione di dare l'agibilità dello stadio Del Duca ai soli tifosi ascolani escludendo invece i tifosi del Perugia.

4. Sono rammaricato di quanto sta accadendo perché passare da vittima a carnefice a causa di alcune persone che non sanno nemmeno di cosa stanno parlando mi fa veramente molto male. 

Da Presidente del Perugia, la mia più grande responsabilità è quella di difendere i nostri tifosi quando questi sono vittime di ingiustizia.

Detto questo ci tengo altresì a precisare, visto che parliamo di due regioni colpite dal sisma, di abbassare i toni e di giocare al meglio la partita di domani.

Che vinca il migliore. 

Il Presidente

Massimiliano Santopadre

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545