Skin ADV

Bucchi: Occasione tra testa e cuore. La formazione per Marassi

 

 

Sarà una grande occasione in equilibrio fra la testa e il cuore.  La testa direbbe di pensare al Verona ed al campionato, ma il cuore ci porta verso una prestazione senza calcoli in uno stadio prestigioso e contro una squadra zeppa di nazionali.  Dovremo essere bravi nel trovare una mediazione fra queste due esigenze". Esordisce così Cristian Bucchi nell'incontro con la stampa prima della partenza per Genova dove il Perugia affronterà domani il grifone rossoblù per i sedicesimi di coppa Italia. "Loro saranno aggressivi e detrminati-prosegue- ) Juric è un discepolo di Gasperini, le loro sono squadre"cattive" e noi dovremo rubargli i tempi delle giocate e scappare via.  Certo ci vorrebbe il miglior Perugia di sempre, ma confido moltissimo in quelli di noi che sono arrabbiati e che hanno sofferto tanto per aver giocato meno di quanto avrebbero meritato.  Domani ne avranno l'occasione e mi aspetto da questi una grande partita, che serva alla coppa ma che possa servire anche, in ottica futura al campionato".  Un modo estremamente elgante di annunciare un turn-over neanche tanto leggero. Gli imprenscindibili, almeno per un'ora Dezi e Guberti, e poi torna Drole nel palcoscenico che migliore non avrebbe potuto sperare.  Quindi anche i cambi sono già belli che decisi salvo che la gara non costringa per qualsiasi motivo ad altre valutazioni. Restano a casa Zapata, DaSilva e Chiosa. Zebli parte domani che a Verona vogliono comunque provare a portarlo.  Las quadra si allenerà a Bogliasco in riviera venerdi mattina per poi partire per Verona dove è attesa per la rifinitura di sabato. Formazione molto più che probabile: Elezaj in porta. Del Prete ed Alhassan terzini. Monaco e Mancini centrali. Nel mezzo Ricci ed Acampora con Dezi a galleggiare fra le linee. Davanti Guberti e Drole con Bianchi centravanti. Brighi per Dezi, Bonaiuto per Guberti e Nicastro per Drole i cambi che Bucchi spera di poter fare, vorrebbe dire che quello stadio gli porta davvero bene. Del resto Marassi è il posto della prima convocazione in A (Sampdoria Perugia 1 a 1 gol di Olive) e quello della promozione in A col Napoli a braccetto proprio col Genoa in un Marassi stracolmo. Sarà scaramantico? (Moreno Castellani per Grifotube)

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545