Skin ADV

Bucchi: Se Forte non ha problemi, domani mattina vediamo. Drole? Non è convocato perché...(FOTO)

 

 

 

QUESTE LE DICHIARAZIONI DI CRISTIAN BUCCHI ALLA VIGILIA DI PERUGIA-CESENA:

"Non convocati: Di Carmine, Rosati, Nicastro, Zapata, Di Nolfo, per scelta societaria Bianchi e Drole. Domani vedremo Buonaiuto. Per Drole c'è una trattativa aperta, per correttezza abbiamo deciso di preservarlo . Preferiamo lasciarlo tranquillo e non caricarlo di troppe pressione. Con Bianchi c'è sempre stata sincerità , non sarebbe stato giusto e corretto utilizzarlo per esigenza.
La ripresa è sempre un po' particolare, la sosta ci è servita per recuperare alcuni giocatori, che non sono al meglio ma sono nel gruppo.
Non bisogna sbagliare l'approccio, dovremo essere bravi a affrontare il girone di ritorno con grande entusiasmo.
Il Cesena non verrà qui solo a difendersi, è vero che sono passati al 3-5-2 che li ha ripagati in Coppa. Però conoscendo Camplone penso che verrà a giocarsi la sua partita come ha fatto a Sassuolo. Lui è molto in bravo a preparare le gare, il Cesena è una squadra importante, noi siamo pronti per fare bene. In difesa giocherà Belmonte, Del Prete è a disposizione. Il reparto sarà completato da   Mancini.

Davanti  Terrani è una possibilità, ha lavorato qualche giorno in più con noi. Guberti è un punto interrogativo perché si è allenato con noi solo da giovedì, Forte è da poco qui. Ho parlato anche con il preparatore della Lucchese, anche loro hanno avuto la sosta e volevo sapere che tipo di percorso hanno fatto. Non vorrei già avere dei cambi obbligati: l'ultimo allenamento lo ha fatto bene, se non ha problemi giocherà  lui. Devono avere fame, spero e sono sicuro che i compagni e i tifosi li aiuteranno. Fazzi ci può essere utile in più ruoli, non gioca da tanto. Ha bisogno di giocare e allenarsi con la squadra. Forte è bravo in area di rigore, se fai gol non esistono categorie. È vero che gli avversari sono molto più forti, ma anche i compagni lo sono. È arrivato ieri mattina, oggi si è allenato con la squadra. Il dubbio è solo legato all'aspetto fisico, se ha la tenuta per questo tipo di impegno. Se sta bene giocherà lui.

Il nostro ruolo nel ritorno? I risultati di ieri sono in linea con la prima di andata, con squadre come Spal e Cittadela che si sono confermati.  Il mercato può alzare o abbassare l'asticella. Noi abbiamo una linea che vogliano seguire, sono arrivati giocatori interessanti, ci sono ancora dieci giorni. Siamo comunque ambiziosi: vogliamo fare grandi partite e soprattutto risultati in casa, avendo raccolto troppo poco per quello che si è visto. Non so quanti punti faremo, ma scenderemo in campo per vincere sempre. Abbiamo commesso degli errori, ma siamo da cinque mesi insieme e rispetto all'inizio di stagione sappiano che siamo un gruppo forte che sa dove ha sbagliato e con alcune consapevolezze in più. Con la nostra gente abbiamo creato una coesione, speriamo di rafforzare questo rapporto. Dezi è un po' indietro, ma è recuperato ed è a disposizione. Averli con noi è importante. Il ritorno di Dezi, Brighi e Monaco è importante anche per il morale del gruppo. Con Camplone ho perso con il Gubbio, nella gara di ritorno mi fece la manita e devo fargliela pagare".

 

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545