Skin ADV

Camplone: Nel primo tempo eravamo in hotel, Perugia condizionato da infortuni. Sono stato al Rigopiano...(FOTO CERQUIGLINI)

 

 

QUESTE LE PAROLE DI ANDREA CAMPLONE DOPO PERUGIA-CESENA 3-3

IL RITORNO."È stato piacevole tornare a Perugia. Dopo tanti anni da giocatore e poi da allenatore, Perugia non si dimentica. Peccato che non ho mai tempo per tornare, anche se sto vicino il lavoro da fare è tanto".

LA PARTITA: "Il primo tempo non siamo scesi in campo e da una squadra esperta come la mia non me l'aspettavo. Nel secondo tempo è stata un'altra squadra, abbiamo giocato come volevo, siamo stati più vogliosi più cattivi e abbiamo subito fatto gol. È chiaro che il Perugia nel secondo tempo è un po' calata, ma noi siamo preparati per far male con giocatori importanti. Il 3-3 alla fine è giusto anche se io vorrei non accontentarmi mai. Noi abbiamo una posizione bassa in classifica e perché fuori casa non facciano punti. E questa cosa ce la portiamo dietro dall'anno scorso. E così vai poco lontano. Il campionato è strano, alcune squadre fanno un mercato giusto e si rinforzano molto. Noi dobbiamo sapere che c'è tanto da soffrire.
Il Perugia che ho visto è un Perugia che può far bene, anche se ha scontato molti infortuni e gli infortuni in serie succedono quando un giocatore gioca troppo. E alla lunga queste cose si pagano. Uno come Dezi, per esempio, ogni volta che resta fuori perde qualità per le partite successive".

TRAGEDIA RIGOPIANO. "Sto vivendo molto male questa tragedia. In quell'albergo c'ero stato e conosco personalmente alcune persone che ad oggi sono ancora disperse. Quest'anno tra terremoto e neve l'Abruzzo è stato massacrato. Speriamo che finisca tutto al più presto e che si possano salvare altre vite. Sono molto angosciato".

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545