Skin ADV

Bucchi: Mi aspettavo un po' di più dal mercato, ma...Per play off serve impresa (FOTO)

 

 

QUESTE LE DICHIARAZIONI DI CRISTIAN BUCCHI ALLA VIGILIA DI PERUGIA-BRESCIA.

"Sono contento della squadra che ho disposizione, sono uomini prima che calciatori, daranno l'anima. Da allenatore mi aspettavo qualcosina di più,  noi allenatori siamo tutti uguali, da Ancelotti a Giardiola, cerchiamo e vogliamo il più possibile ; ma forse la società non poteva fare di più. Abbiamo sette difensori con tre diffidati, anche davanti siamo in pochi, a centrocampo con i giovani della primavera possiamo completare il reparto.
Il post mercato ci induce alla razionalità, ci metteremo l'anima ad arrivare ai play off, anche se credo servirà l'impresa perché ci sono club che hanno fatto molto. Ne ho parlato anche con il presidente. Usando parole diverse il contenuto è lo stesso: siamo una squadra che ha tenuto a conto certe situazioni. Se non dovessimo riuscire a centrare i play off ci riproveremo l'anno prossimo. 
Il Perugia ha una politica ben definito, credo sia importante andare avanti prevedendo un futuro roseo dal punto di vista strutturale e delle finanze. Anche tecnicamente abbiamo delle buone prospettive. Ci sono altre squadre che avranno pressioni, dovremmo essere bravi a mantenere questa posizione 
Ho una grande voglia di vincere, non vinciamo da cinque partite. C'è voglia di muovere la classifica.
Al derby non ci penso, questa è una gara troppo importante e il Brescia è reduce da due sconfitte. Sarà una partita difficile, ma credo anche bella.
Gnahore mi soddisfa, sembra un mix tra Yaya Toure e Pogba. Ci porta grande struttura inoltre ha qualità: è vero ha giocato poco, pero è in crescita e questa tappa intermedia di 18 mesi gli farà bene. Stanno crescendo molto anche Acampora e soprattutto Ricci.
Le partite più belle le abbiamo viste fuori casa, essendoci più spazi. In casa abbiamo trovato meno occasioni per difendere, ma anche più difficoltà a entrare nelle linee. Il nostro equilibrio e trovare la determinazione che abbiamo in fase difensiva fuori casa e la voglia che abbiamo di attaccare in casa.
L'equilibrio che non siamo riusciti a trovare, anzi abbiamo perso, quando avevamo defezioni.
Brignoli sta bene e domani ci sarà. Nicastro da lunedì martedì dovrà rientrare gradualmente e dovremmo avere a disposizione per Terni. Di Carmine ne avrà per qualche settimana, però già che corra con il gruppo è confortante. Rosati sta iniziando con i guanti, di e Mancini sapete.
Manga è un 95, arriva dall Eccellenza. Deve lavorare per crescere ed imparare, un po' come accaduto a me. E' un esterno sinistro. Dossena è interessante e sarebbe arrivato in ogni caso. Deve lavorare per trovare i ritmi della B, ci darà una mano perché a livello numerico non siamo tantissimi. I nuovi devono trovare la condizione, se non dall'inizio almeno a partita in corso. A Bari il Perugia mi è piaciuto molto, siamo mancati nella scelta finale a volte per eccessivo altruismo (Di Chiara e Acampora).
Siamo stati compatti e corti, concedendo pochissimo a gente come Flores e Brienza.

Forte deve essere cercato diversamente da Samuel. Lui è un uomo di area di rigore che deve imparare a partecipare, a differenza di Samuel che ha imparato a fare il centravanti. 

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545