Skin ADV

Bucchi: Giocheremo come sempre, Di Carmine convocato. Scelte...(FOTO)

 

QUESTE LE PAROLE DI CRISTIAN BUCCHI ALLA VIGILIA DI TERNANA PERUGIA:

"È una vigilia piacevole, sentiamo il calore dei nostri tifosi che oggi ci hanno fatto sentire la loro presenza. La gara non è la più importante, ma è la più sentita. I tre punti di domani sono uguali agli altri; però vincere sarebbe bellissimo per noi, la società, la nostra gente. Mi auguro che si giocherà a viso aperto, noi giocheremo per provare a vincere. Aldilà della rivalità, ci sono in palio tre punti. E noi proveremo a fare quello che facciamo sempre. Non so come giocheranno loro, immagino partiranno forte per tirare il pubblico. Noi faremo lo stesso. Avenatti o no, le nostre scelte non cambieranno. Dobbiamo attaccare e difenderci come sempre. Noi non vogliamo giocare a scacchi, il nostro modulo e i nostri atteggiamenti non cambieranno, cambieranno solo alcune letture sui giocatori di maggiore talento come Falletti.
La difesa? Le mie scelte sono indirizzate a quello che vedo in allenamento e durante le partite. Tengo tutti in grande considerazione: non voglio creare gerarchie, tutti devono sentirsi importanti e titolari perche ci sono tante gare e tutte importanti. Valuterò di gara in gara, chi è escluso deve lavorare per farsi trovare pronto per dopo. Come Belmonte che ha fatto sempre bene, e magari ha avuto bisogno di rifiatare. Domani sceglierò gli uomini che mi daranno la sensazione di voler vincere la partita. Non avremo Rosati (che rientrerà da lunedì), Di Carmine lo portiamo con noi, ed è una bellissima notizia anche se ha lavorato poco con la squadra. C'è anche Nicastro. Abbiamo sofferto gli uomini tra le linee più per nostro atteggiamento che per una questione di modulo Anche perché abbiamo cambiato spesso. Soffriamo perché pur essendo corti abbiamo concesso quei dieci metri in più tra le linee. Non ho sovraccaricato la partita, avremmo sprecato troppo energie. Domani quando i giocatori scenderanno in campo sentiranno ancora di più il clima. Poi i derby non vanno giocati, ma vinti. Fra tanti anni ricorderanno ancora i derby vinti da Mister Bisoli, ci piacerebbe anche a noi essere ricordati per una bella vittoria. Al momento meno ne parliamo e meglio è. Nei numeri difensivamente abbiamo concesso , però le altre squadre concedono molto di più. Forse sono piu fortunate. Noi concediamo pochissimo, in ogni caso preferisco difendere attaccando. Più siamo lontani dalla nostra è meglio è, sia per attaccare che per difendere. Il nostro difetto è stata la gestione dei momenti in cui non facciamo la partita, esempio chiave la gara contro il Novara. Se miglioreremo anche in quello sarebbe perfetto, è chiaro che difendere non rispecchia le nostre caratteristiche. Questa cosa ci riesce meno bene, ma stiamo lavorando per crescere". Sono disposto anche a rischiare di perdere pur di vincere. Tutti i nostri terzini sanno fare tutte e due le fasi."

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545