Skin ADV

IL PUNTO: Analisi di una mancata vittoria e delle scelte di Bucchi

Dopo l'ubriacatura del derby il Perugia deve accontentarsi di un brodino contro la Virtus Entella, che al Renato Curi porta via un punto alla fine meritato.
Peccato però: con la vittoria, che sulla carta sembrava alla portata, il Perugia avrebbe allungato su Cittadella e Spezia e tenuto a distanza il Bari.

Qualcosa è andato storto dunque: il Grifo non ha giocato con la solità fluidità ed ha risentito delle assenze di due degli uomini piu in forma, vale a dire Guberti e Del Prete. Assenze pesantissime in questo momento, soprattutto per le caratteristiche che ha attualemente la squadra biancorossa. Forte e Nicastro infatti amano essere serviti in area di rigore, invece contro l'Entella sono stati costretti a muoversi molto per cercare di aprire qualche varco sugli esterni. Fazzi però è un giocatore in fase maturazione e non vale ancora il miglior Del Prete, mentre Mustacchio ha caratteristiche completamente diverse da Guberti, e ha maggiori difficolta a saltare l'uomo nell'uno contro uno.

A cose fatte forse Bucchi avrebbe potuto optare su Terrani, piu simile all'ex romanista, ma uno tra Mustacchio e Nicastro sarebbe poi rimasto fuori.

Si può discutere invece dell'esclusione di Ricci, giocatore che quando chiamato in causa ha fatto sempre bene e dotato di un grande tasso tecnico. Forse le caratteristiche dell'avversario hanno indotto Bucchi a preferigli il piu fisico Gnahore, ma con risultati non ancora convincenti sul piano della costruzione del gioco.

Nella ripresa il tecnico ha provato la carta Guberti, che a nostro avviso è piu incisivo quando parte dall'inizio perchè può contare sulla maggior freschezza di Dezi e Di Chiara, che transitando nella sua zona gli facilitano le giocate.

Ha invece fatto bene a provare la carta Di Carmine, che per una partita come questa si sarebbe potuto adattare meglio rispetto a Forte.

Intanto però la squadra ha fornito un' eccellente prestazione in chiave difensiva: Brescia a parte la porta di Brignoli è rimasta inviolata in tre partite su quattro e visto che il campionato sta per arrivare nella sua fase cruciale quello della solidità è un dettaglio non da poco.

Postilla su Terrani e Forte: vale la pena ricordare che questi due ragazzi provengono dalla Lega Pro e sebbene abbiamo già mostrato le loro qualità devono ancora crescere sul piano fisico ed adattarsi al salto di categoria.

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545