Skin ADV

PUNTO: Quanto corre questo Grifo, Di Carmine bomber infaticabile al servizio della squadra (FOTO CERQUIGLINI)

 

 

 

Un ritmo incessante dal primo all'ultimo minuto, il sacrificio delle punte in tutte le zone del campo, una qualità del gioco sostenuta da una condizione atletica sempre al top, le letture tattiche di un allenatore, Cristian Bucchi, sempre più bravo.
Il 3-1 contro il Benevento è stata l'ennesima grande prestazione di una squadra che nel girone di ritorno ha perso solo una volta e immeritatamente, sul campo della Spal.

Ferrara però per il Perugia è stata come Chiavari nel girone di andata, quando la sconfitta sancì una sorta di voglia di riscatto poi sfogata sul campo: contro il Frosinone capolista al Curi, ottenendo 4 punti nelle due trasferte insidiose
di Avellino e Cittadella, battendo una diretta concorrente come la squadra di Baroni.
Una crescita continua quella della squadra di Bucchi che, recuperati i suoi uomini migliori, ha cambiato decisamente passo.
Fare nomi e cognomi è necessario : Samuel Di Carmine è rientrato in squadra con le idee chiare, per dimostrare che il Perugia non aveva bisogno di un bomber e che non c'è nessun altro giocatore in grado di sintetizzare al meglio quello che chiede il tecnico .
Sacrificio, umiltà, impegno costante in ogni allenamento, professionalità anche fuori dal campo.
Per giocare come sta facendo Di Carmine, ogni aspetto deve essere curato al cento per cento, perché l'attaccante del Perugia, arrivato a quota 12 nella classifica dei bomber, deve essere un esempio anche per i compagni che non hanno la sua stessa vetrina.
Corre Di Carmine e corre anche Nicastro, che al Benevento ha realizzato un altro grandissimo gol di testa, dote rarissima per un giocatore di quel ruolo.
La corsa è dunque un elemento imprescindibile che poi rende estremamente brillante anche il gioco. Permette infatti al Perugia di giocare con i reparti molto vicini, accorcia le distanze tra i giocatori e quindi abbassa il margine di errore, consente di avere sempre più soluzioni nella zona di campo dove transita la palla.
Come un orologio che ha nel sincronismo perfetto il suo funzionamento gioca una delle sue migliori partite senza quel Jacopo Dezi definito da tutti quasi insostituibile. Accade addirittura che, chi prende il suo posto, cioè Acampora, coroni una grande prestazione con un gol bellissimo e risulti tra i migliori in campo.
Il campionato è entrato nella sua fase più importante, con il gruppone schierato per la volata finale. Questo Perugia fatto di tanti protagonisti ha le carte in regola per giocarsi il campionato fino all'ultimo metro.

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545