Skin ADV

IL PUNTO: La rotazione di Bucchi fa scuola, ecco perchè la vittoria con il Vicenza è la più importante: contro Gattuso la riprova (FOTO CERQUIGLINI)

 

Vincere al 90° è la cosa piu bella di una partita di calcio. Il Perugia di Bucchi, che non era mai riuscito nell'impresa, si è tolto anche questa soddisfazione. La firma di Mustacchio allo scadere del match contro il Vicenza è importantissima per la classifica, ma anche e soprattutto per quell'aspetto caratteriale di cui spesso le squadre che giocano un bel calcio sono carenti. Specie in una partita come questa, con un avversario tosto come il Vicenza di Bisoli

Il Perugia però l'ha voluta la vittoria di sabato e l'ha ottenuta con la calma e intelligenza, senza prestare il fianco per poi affondare nel momento cruciale quando oramai il tempo era quasi finito. Il Vicenza era stato bravo e non far accorciare i difensori del Grifo, ha interpretato la gara come un serpente velenoso e che si attorciglia e che per difendersi puo anche inferire il colpo letale.

Ma la squadra di Bucchi ha vinto alla grande e vi spieghiamo il perche: ha annullato tutte le ripartenze,  mantenendo  il controllo della partita e affondando il colpo quando era diventato padrone del campo. Non ha brillato sul piano del gioco come in altre occasioni,  ma come diceva Zaccardo nel post gara ora conterà stare meglio fisicamente dell'avversario e dimostrarsi più squadra: ed il Perugia non solo sta benissimo fisicamente, ma riesce meglio ad adeguarsi al tipo di match,  circostanza che in passato gli ha fatto lasciare per strada molti punti.

Per Cristian Bucchi non ci sono più aggettivi, ha conquistato Perugia per la seconda volta e il suo gioco offensivo è considerato anche "innovazione": la rotazione con cui con cui fa "girare" i giocatori del reparto centrale del campo, sembra già sia stata oggetto di una lezione al Super Corso di Coverciano. Inoltre il 4-2-3-1 ha trovato in Acampora e Brighi due cerniere quando, come contro il Vicenza, ci sarà bisogno di muovere qualcosa davanti per arrivare a vincere partite difficili come quella contro gli uomini di Bisoli.

Questa sera al Curi arriva il Pisa, ultimo si ma con la migliore difesa del campionato. Dice che per avere grandi ambizioni bisogna fare bene con le cosiddette piccole: Pisa e Trapani sono altri due banchi di prova importanti e la vittoria di sabato fornisce al Grifo l'entusiasmo necessario per affrontare questa settimana nel migliore dei modi.

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545