Skin ADV

Santopadre: "Dovevamo asfaltarli, ci siamo svegliati solo sul 2-2. Guardate la Juve..."(FOTO CERQUIGLINI)

MASSIMILIANO SANTOPADRE INTERVISTATO DAI QUOTIDIANI LOCALI (La Nazione-Umbria Francesca Mencacci, Corriere dell'Umbria Nicola Uras, Il Messaggero Umbria Remo Gasperini e sul nazionale dal Corriere dello Sport Elio Clero Bertoldi).

"Ho parlato con la squadra e lo staff, ho detto loro che nel calcio, come nella vita, ci vuole coraggio e voglio che si intraprenda questo percorso fino a quando sarò presidente. Bisoli non fu confermato proprio per questa ragione. Dico questo perche la squadra si è svegliata solo dopo il 2-2, invece avrebbe dovuto farlo già dopo la rete di Di Tacchio. Dopo il 2a1 sembrava dovesse finire cosi, invece dovevamo asfaltarli. Mi chiedo quali siamo noi, se quelli dei primi minuti  e del finale, oppure gli altri: basta crisi di identità.

Voglio andare in Serie A - continua Santopadre (nella foto di Loris Cerquiglini) -  e invece stiamo buttando il campionato. Ho detto ai ragazzi che siamo la squadra più forte, più della Spal, del Verona e del Frosinone. Non voglio una stagione di rimpianti, i play off li vince chi arriva terzo o quarto

Santopadre è un fiume in piena: "Quando incontriamo le piccole occorre la mentalità della Juve, che queste gare non le sbaglia mai. Non è possibile pareggiare contro un avversario che ha piu di venti punti in meno. Non cerco colpevoli- conclude il numero 1- ma voglio da tutti i componenti della rosa e dello staff il coraggio. Finche abbiamo birra in corpo bisogna spingere sull'acceleratore."

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545