Skin ADV

Bucchi: Non siamo in difficolta, leggera flessione ci può stare. Ho ancora qualche dubbio (FOTO)

 

 

LE PAROLE DI CRISTIAN BUCCHI NELLA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DI PERUGIA-ASCOLI:

Domani mattina daró la lista dei convocati ma Del Prete è indisponibile; Mancini torna in lista e Brignoli ha recuperato dall'infortunio e si sta allenando già da mercoledì.La doppia seduta è stata annullata; volevamo provare i piazzati ma Mustacchio, Belmonte e Di Carmine non c'erano e quindi abbiamo lavorato solo di mattina con gli altri. Stamattina invece siamo riusciti a provare.

Da Ascoli hanno detto che verranno qua aggressivi e per vincere e sono contento perché vedremo una squadra propositiva e sarà una bella partita. Noi faremo quello che sappiamo fare, con una squadra che può far gol in tanti modi diversi visto che hanno segnato quasi tutti. All'andata era un 4-2-3-1 e potrebbe essere una soluzione valida per domani anche se il modulo è l'ultima cosa a cui penso; noi partiamo dalle nostre certezze e voglio vedere il nostro Perugia che ha giocato sempre bene e per vincere, eliminando quei pochi cali di concentrazione che abbiamo avuto durante questo campionato.

Nelle ultime partite abbiamo creato sempre molto, aparte quella con il Carpi anche se con Pisa e Trapani abbiamo raccolto poco o niente.
Dobbiamo non buttare via queste ultime partite, non ci sono partite facili e una leggera flessione come a Trapani ci può stare. Non siamo una squadra in difficoltà e sono ottimista per tutto quello che abbiamo espresso in 35 partite. 5 partite in 19 giorni non sono poche e abbiamo bisogno di carica ed energie e non è il momento di esternare negatività. Se tutte le componenti si uniscono, questo potrebbe essere il campionato di tutti, giornalisti, tifosi, squadra e società. Giochiamocela fino alla fine.

Sono finiti i jolly da giocare? No ma è arrivato il momento delle responsabilità, ci giocheremo i play off fino all'ultimo secondo, quindi é importante vincere lunedì ma non c'é solo l'Ascoli. Ci sono altre partite in vista senza demoralizzarsi o esaltarsi. Tutte le partite sono da dentro o fuori.

Sceglierò tre  tra Belmonte, Fazzi, Mancini e Monaco. Mancini stamani era un po' affaticato ,  mentre Belmonte è rientrato oggi in gruppo. L'unico certo in difesa è Di Chiara.
L'Ascoli ha molti giocatori buoni come Cacia, Favilli e Orsolini e dobbiamo stare attenti.

Dezi ha bisogno di più tempo per recuperare e l'ho fatto giocare per recuperare la condizione e oggi sta bene. Guberti invece ha giocato delle partite sotto tono, da lui sono molto pretenzioso e mi aspetto grandi cose."  (Claudia Piagnani)

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545