Skin ADV

Santopadre: Orgoglioso dei miei,io non vorrei la A? Ai 22mila del 4 maggio dico che...(FOTO CERQUIGLINI)

 

QUESTO IL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DEL PERUGIA MASSIMILIANO SANTOPADRE DOPO LA VITTORIA DI IERI A NOVARA.

"Ieri sono andato via da Novara orgoglioso dei miei ragazzi, dell’allenatore e della società non solo per il risultato finale che ovviamente è importantissimo per il nostro cammino ma soprattutto per un motivo, aver riassaporato nello spogliatoio e durante la partita in tribuna quel sapore di convinzione, sacrificio, sudore, voglia di vincere che ci ha contraddistinto l’anno della promozione in Serie B.

Ho rivisto i giovani e gli esperti darsi una mano reciproca sia in campo che fuori. Ho visto negli occhi dell’allenatore la voglia di scrivere pagine importanti della storia del Perugia. 

Qualcuno, incautamente oserei dire, ha pensato che da parte mia ci fosse poca voglia di Serie A e allora io oggi dico a quei 22 mila di Perugia-Frosinone del 4 maggio 2014 IO CREDO FORTEMENTE NEI MIEI GIOCATORI E NEL MIO ALLENATORE, CI HO SEMPRE CREDUTO, CI STO CREDENDO COME NON MAI IN QUESTO MOMENTO E URLO CON TUTTA LA FORZA CHE HO DENTRO DI ME AI 22 MILA DI QUEL GIORNO DI VENIRE AL CURI PERCHE È IL MOMENTO DI DIMOSTRARE CHE VOLERE È POTERE DA PARTE DI TUTTI NOI INSIEME A VOI.

Credemce. Tutti insieme. Martedì e fino alla fine deve essere una bolgia. Combattiamo con loro.

Il Presidente Massimiliano Santopadre

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545