Skin ADV

VOLLEY: Bernardi: Chiedo scusa al presidente. Sirci: Andiamo avanti insieme (FOTO)

 

Conferenza stampa della Sir Safety con il presidente Gino Sirci e Lorenzo Bernardi: "Questa squadra, se dice di impegnarci, può essere molto forte " - ha detto Sirci."C' è stato un teatrino nella mixed Zone con Bernardi, passo la parola a lui che vuole chiarire alcune cose che sono state scritte". 

Bernardi: " I miei genitori, anche se sono morti, mi hanno insegnato dei valori. Ho fatto  al presidente le mie scuse per una reazione emotiva dopo una settimana difficile. Ho chiesto scusa al presidente Sirci anche davanti alla squadra e lo faccio pubblicamente anche davanti a voi. Nella vita - aggiunge Bernardi - anche a me è stato mancato di rispetto in passato, nessuno mi ha chiesto scusa. Dalle peggiori situazioni c'è sempre qualcosa di positivo da prendere , siamo qui perche tutti e due abbiamo la voglia di fare le cose alla grande. È iniziato un percorso che mi sarebbe dispiaciuto non portare avanti.Sono felice dell'affetto dei tifosi, che amano la squadra e non sono mai invadenti, non criticano allenatore e giocatori anche se i risultati in qualche caso non sono arrivati . Non è stato facile sostituire Kovac, che era amato non solo per i risultati che ha ottenuto ma anche per il legame che ha creato. Ricordo che il presidente mi disse che De Cecco volle venire a Perugia per il grande impatto che subì  dal  pubblico.Toglietemi il nominativo di Mister Secolo, perché fa parte del passato. Zaytsev è un opposto che gioca da achiacciatore, ha bisogno di tempo: ha dato il massimo con grande professionalità. Lui ha disputato una grandissima semifinale anche se non ha superato il 40 per cento in attacco. Il suo percorso è stato positivo. In nazionale giocherà da opposto, quando tornera a Perugia dovrà riadattarsi. Io l'ho vissuta da atleta e so perfettamente che anche se si parla di ruoli in attacco, sonondue ruoli molto diversi. A volte veniva da me dicendo che faceva il libero perché non attaccava mai. Lui ci ha sempre provato, è un giocatore che ci ha dato e ci darà grande equilibrio.

Sirci: " E' tornato tutto come prima, abbiamo capito il contesto. Una cosa normale amplificata dalla presenza delle telecamere.  Adesso si prosegue e si torna al lavoro per migliorare il nostro lavoro. Abbiamo confermato tre giocatori importanti, adesso dibbiamo migliorare in qualche ruolo. Abbiamo Stefano Recine detto "Cisco", che fa parte della nostra società. Grazie a Buti, è un bravo ragazzo Che ci ha aiutato a crescere. I giocatori passano la società resta". Con DHL, che coach Bernardi conosce molto bene, ci piacerebbe organizzare un "mundialito" dei club, magari da organizzare a Perugia".

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545