Skin ADV

Santopadre: Ringraziamo il Benevento, azzeriamo tutto e non facciamo calcoli (FOTO)

 

 

 

 

QUESTE LE PAROLE DI MASSIMILIANO SANTOPADRE DOPO LATINA-PERUGIA:

"Oggi non abbiamo disputato una buona  prestazione, complimenti al Latina che non ci ha regalato niente. I nostri giocatori sono andati in difficolta, forse hanno sentito la partita dal punto di vista emozionale. Non si possono commettere due ingenuita come quelle, soprattutto dopo aver trovato il secondo gol. Dobbiamo ringraziare qualcuno dall'alto, mio padre che non c'è più. Però non possiamo aspettare sempre che le cose vengano dal cielo...

Comunque dobbiamo restare calmi, questo é il momento della calma, azzeriamo tutto e concentriamoci sulla gara di giovedì, la Salernitana non ci regalerà niente. Per il mister non era facile assemblare una formazione e comunque i ragazzi hanno dato tutto

Non sono d'accordo che oggi giocavano le nostre seconde linee. Non le definirei seconde linee, hanno comunque fatto minutaggio in queste partite anche a causa delle squalifiche e degli infortuni. I giocatori hanno avuto tutti il loro spazio e non si possono definire  seconde linee. È stata una partita vera contro una squadra vera, con i giocatori del Latina che hanno giocato al massimo per mettersi in mostra. Onore al calcio e al Latina.

Riguardo ai playoff, dobbiamo ringraziare Il Benevento e Ceravolo. Loro hanno giocato con il dente avvelenato e noi abbiamo fatto una delle peggiori prestazioni dell'anno.
Voglio però fare un appello: non parliamo di tabelle e di calcoli, pensiamo a vincere la prossima partita con la Salernitana". (C.P.)

 

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545