Skin ADV

Bucchi: Stato mentale e fisico fulcro delle mie scelte, prima di Latina...(FOTO)

 

 

QUESTE LE DICHIARAZIONI DI CRISTIAN BUCCHI NELLA CONFERENZA STAMPA CHE ANTICIPA LA PARTENZA DEL PERUGIA PER BENEVENTO:

"Le squadre che sono in semifinale hanno tutte qualità, partiamo senza Belmonte gli altri verranno tutti. Da valutare Dezi e Del Prete, abbiamo un giorno e mezzo per capire. Saranno due partite bellissime, con due grandi cornici, con odore di Serei A. Saranno diverse da quelle del campionato perché qui gli episodi saranno decisivi in cui gli errori peseranno molto di più e non ci sarà tempo per recuperare.

Le due squadre giocano a viso aperto, che saliranno sul ring pronte a picchiare duro e a giocarsela fino in fondo. Ci saranno responsabilità, pressioni ma anche prestigio.

Il Benevento ha una società fortissima, hanno preso uno dei migliori allenatori della B dimostrandolo con Lanciano, Pescara e Novara. Un allenatore abituato per queste partite e per questi obiettivi. La squadra è molto forte con giocatori di grande qualità, con cambi di assoluto livello e un bel portiere: per me non è una sorpresa.

Ci saranno momenti di dominio e momenti di sofferenza, dobbiamo essere bravi a interpretare le diverse partite che ci saranno nella stessa partita.

La fine del campionato ha azzerato tutto, la vittoria contro la Salernitana ci ha permesso di mettere un punto e archiviare un periodo difficile per impegni e indisponibilità. Divevamo rischiare anche nella difficolta per tenere vivo il campionato, giocando con un modulo che avrebbe potuto concedere agli avversari. Normale che quando recuperi molti giocatori l'idea è quella di creare sempre gioco e dominare la partita, a prescindere dalll'avversario. Sarà questa la nostra idea.

Adesso valuterò anche l'aspetto fisico dicendo giocare ogni tre giorni, i giocatori saranno scelti di partita in partita valutando recuperi e condizione generale per schierare l'undici in campo martedì sera. L'aspetto fisico e mentale sara il fulcro delle mie scelte. L'undiic titolare l'ho già in mente, ma ho ancora due giorni per valutare. Non possiamo permetterci dei cambi già sicuri.  Prima di Latina abbiamo messo dentro qualcosina dal punto di vista fisico, è stato un rischio calcolato per poi arrivare prima della Salernitana ad un lavoro più personalizzato. Tutto finalizzato a cercare di arrivare ad un  condizione generale fisica ottimane. Un lavoro difficile, ma credo che il blocco squadra arriva in buone condizioni generali. Ai ragazzi dico digiocare con l'obiettivo di non avere rimpianti. 

Guberti può essere decisivo,  ha pagato la lunga inattività. È stato determinate con gol assiste e giocate nel girone di andata, nel ritorno ha pagato dal punto di vista fisico, un calo fisiologico perche non dimentichiamoci che era reduce da quattro anni lontano dal campo. Lui però ha quella cattiveria mentale giusta, ha smesso da giocatore Da Serie A ed è rientrato in B con l'obiettivo di riconquistare la massima serie con il Perugia.

 I tifosi ci stanno trasmettendo carica, Perugia ha capito che siamo lì ad un passo dal sogno e nell'aria si sente questa atmosfera:ci alleneremo nel centro sportivo del Benevento, torneremo a Perugia domenica mattina e poi andremo in ritiro.

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545