Skin ADV

Celebrati allo stadio i funerali di Fabio. La lettera dell'amico Maurizio (FOTO)

 

Si sono svolti all'interno dello stadio "Renato Curi", davanti alla Curva Nord, i funerali di Fabio Ercolanoni, il tifoso del Perugia scomparso prematuramente è ritrovato cadavere lo scorso fine settimana.

La cerimonia religiosa è stata celebrata da Padre Mauro Angelini e ha visto la partecipazione anche di ultras legati a gemellaggio ai tifosi degli Ingrifati, il gruppo di cui Fabio faceva parte (Empoli, Parma, Fasano, Montevarchi e Teramo). Presenti anche tifosi del Crotone, amici personali del tifoso scomparso.

Per la società ha partecipato il presidente Massimiliano Santopadre, il figlio Giordano, Marcello Pizzimenti il direttore generale Mauro Lucarini, il team manager della prima squadra Francesco Baldoni e Stefano Politelli. Presente anche l'ex direttore sportivo del Perugia Alvaro Arcipreti.

Al termine della cerimonia toccante la lettera letta dall'amico Maurizio Castellani, che ha ricordato i lutti e l'incidente che gli ha cambiato la vita. "Sono contento di aver conosciuto i lati della tua vita, adesso non aspettare che San Pietro ti apra la porta del Paradiso, ma scavalca il cancello ed entra"- ha detto Maurizio tra gli applausi ed i cori dei tifosi.

Al termine ha risuonato "Mio Fratello è figlio unico" di Rino Gaetano, canzone molto cara a Fabio e ideale di vita di Nevri e dei suoi amici, quindi i ringraziamenti della sorella di Fabio per il supporto ricevuto in questi giorni dagli amici ultras.

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545